Arriva il divorzio breve e immediato

11 Marzo 2015 | Autore:
Arriva il divorzio breve e immediato

La coppia scoppia in tempi brevissimi: il ddl sbarca finalmente al Senato.

Oggi viene valutato dal Senato il disegno di legge sul divorzio breve.

Un esame ritenuto indispensabile, soprattutto a seguito dell’entrata in vigore delle norme del c.d. “decreto giustizia” [1] sulla separazione e divorzi facili, che (si ricorda) non accorciano i tempi necessari per arrivare al divorzio, ma ne semplificano la procedura e che rappresenterebbe una vera e propria rivoluzione in materia.

Ecco le principali novità del Disegno di legge sottoposto al Senato [2]:

1 | Divorzio immediato

La modifica prevede che la fine dell’unione tra i coniugi possa essere richiesta solo con ricorso congiunto davanti al Giudice competente. Il permesso di bypassare la separazione è consentito però soltanto alle coppie senza figli minori, maggiorenni con handicap gravi o sotto i 26 anni, laddove non economicamente autosufficienti.

2 | Divorzio breve

Rappresenta la novità più importante prevista dal disegno di legge.

Sarebbero necessari 12 mesi, in luogo dei tre anni previsti attualmente, per arrivare il divorzio.

I tempi tra separazione e divorzio si restringerebbero ulteriormente a 6 mesi in caso di accordo consensuale.

La cessazione potrà essere richiesta, da entrambi o da uno solo dei coniugi quando è stata pronunciata con sentenza passata in giudicato la separazione giudiziale, oppure quando è stata omologata la separazione consensuale, o, ancora, nei casi in cui è intervenuta separazione di fatto, quando la stessa è iniziata almeno due anni prima del 18 dicembre 1970.

3 | Scioglimento della comunione

 Rispetto alla disciplina attuale che prevede che lo scioglimento della comunione dei beni tra i coniugi si verifichi dal momento in cui la sentenza di separazione diventa definitiva, il disegno di legge anticipa tale momento alla data in cui il giudice autorizza marito e moglie a vivere separati, oppure alla data di sottoscrizione del verbale di separazione consensuale.


note

[1] Decreto Legge n. 132/2014

[2] D.D.L. n. 1504/2014.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube