Business | Articoli

Bollo auto aziendali: chi paga?

6 Maggio 2016
Bollo auto aziendali: chi paga?

Il bollo auto non è stato abolito, detrazioni e modalità di pagamento per le aziende per le auto in leasing e di proprietà.

Si fa un gran parlare in questi giorni dell’annuncio del Premier relativo alla possibile abolizione del bollo auto. Lo diciamo allora con perentorietà. Ad oggi il bollo auto si paga. E per chi non paga  – azienda o privato – le multe sono salate. Oggi diamo alcuni dettagli relativi al bollo auto aziendale, chi lo deve pagare e su chi ricade la responsabilità del mancato pagamento. Iniziamo con una definizione.

Cos’è il bollo auto? Chi lo paga?

Il bollo auto è una tassa di possesso dell’auto (e non, come era invece definita sino a qualche anno fa una “tassa di circolazione”), ciò vuol dire che il bollo deve essere pagato da tutti i possessori di un’auto o di un veicolo in generale, sia esso circolante o meno (leggi anche Bollo auto, chi paga e chi è esentato: le agevolazioni per auto ibride).

Chi paga il bollo auto per la flotta aziendale?

Fermo restando il pagamento del bollo sulle auto di proprietà dell’azienda si sottolinea che il bollo fa parte delle spese detraibili dalle tasse, in percentuale differenti a seconda della categoria di impresa (al riguardo consigliamo il nostro approfondimento Auto aziendali: noleggio a lungo termine o acquisto?).

Con riferimento alle flotte aziendali acquistate con leasing, la normativa modificata nel 2015 [1] stabilisce che il soggetto tenuto al pagamento della tassa automobilistica dovrà essere solo ed esclusivamente l’utilizzatore a titolo di leasing.

Con l’intervento normativo si è colmato un vuoto presente nella normativa precedente nel 2009 attraverso cui il cliente aveva l’onere del bollo auto ma in caso di insolvenza non si definiva chi fosse responsabile.

Dove va versato il bollo auto per le auto aziendali?

In base alla citata normativa, il bollo andrà versato nella regione in cui risiede il cliente utilizzatore del veicolo e non in quella in cui ha sede la società. Le Regioni, proprio in forza della normativa citata, non possono più richiedere il pagamento alle società di leasing.

Quando pagano le società di leasing? Cos’è il bollo cumulativo?

La responsabilità della società di leasing subentra solo nel caso in cui la società stessa, in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa precedente a quella citata [2], abbia scelto di pagare il bollo in maniera cumulativa (cosiddetto “bollo cumulativo“) su tutto il parco auto e di conseguenza offra tale servizio al cliente nel contratto di leasing.


note

[1] DL 78/2015 convertito in legge con la L. 125 dek 6/8/2015

[2] L. 99/2009, art. 7 c.1


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube