Business | Articoli

Università private ed estere: come detrarre i costi dalle tasse

7 Maggio 2016
Università private ed estere: come detrarre i costi dalle tasse

Le quote di detrazione per la frequenza di università private ed estere, suddivise per area geografica e indirizzo di studio; le detrazioni anche per master, corsi e dottorati.

L’agenzia ha chiarito ieri  [1] come individuare la misura di detraibilità delle spese relative alla frequenza di corsi universitari presso istituti di istruzione superiore privati. Vediamo innanzi tutto quali sono le spese detraibili per questa voce di costo.

Spese universitarie: costi detraibili

I costi relativi alla frequenza di corsi universitari sono detraibili. Le voci di spesa ammissibili sono:

  • Tassa di immatricolazione e di iscrizione;
  • Tassa di frequenza;
  • Contributo alla prova di selezione, ove presente;
  • Soprattasse per esami di profitto e laurea.

Sono inoltre ammissibili a detrazione anche:

  • Corsi di specializzazione, Master, ecc;
  • Canoni di locazione (ma solo se l’università si trova almeno a 100 chilometri e comunque in una provincia diversa, per unità immobiliari situate nello stesso comune in cui ha sede l’università o in comuni limitrofi, per un importo non superiore a 2633 euro).

Si ricorda invece che non sono detraibili le spese sostenute per l’acquisto dei libri e testi universitari.

Nel caso degli istituti universitari pubblici, i costi sono detraibili per intero (salvo come visto le limitazioni individuate per i canoni di locazione per studenti fuori sede).

Nel caso degli istituti privati i costi ammissibili a detrazione sono invece determinati anno per anno attraverso un decreto ministeriale [2].

Detrazione spese università private e università estere

Con riferimento alle università private così come con riferimento alle università estere [3], l’importo detraibile è costituito dalla tassa di iscrizione richiesta normalmente dall’università pubblica più vicina alla propria residenza.

Sono previsti, tuttavia, come accennato, dei limiti di detraibilità che sono distinti per fascia territoriale e adeguati anno per anno da uno specifico decreto del MIUR [2].

Per il 2016 il limite spese università private detraibili è costituito dai seguenti importi (suddivisi per tipologia di studio e per territorio):

Detrazione spese Università private e estere indirizzo Sanitario:

  • Nord 2.600 euro;
  • Centro 2.200 euro;
  • Sud Isole 1.600 euro.

Detrazione spese Università private e estere indirizzo Medico:

  • Nord 3.700 euro;
  • Centro 2.900 euro;
  • Sud Isole 1.800 euro.

Detrazione spese Università private e estere indirizzo Umanistico-sociale:

  • Nord 2.800 euro;
  • Centro 2.300 euro;
  • Su Isole 1.500 euro.

Detrazione spese Università private e estere indirizzo Scientifico-Tecnologico:

  • Nord 3.500 euro;
  • Centro 2.400 euro;
  • Sud Isole 1.600 euro.

Il decreto stabilisce inoltre gli importi relativi alla detrazione delle spese derivanti dalla frequenza di corsi di dottorato, di specializzazione e di master universitari (siano essi di primo o di secondo livello):

  • Nord: 3.700 euro;
  • Centro: 2.900 euro;
  • Sud e Isole: 1.800 euro.

A tali importi (sia quelli individuati per i corsi di laurea, sia quelli relativi a dottorati, corsi e master) va aggiunta la tassa regionale per il diritto allo studio. 


note

[1] Agenzia delle entrate Circ. 18/E/2016

[2] Per il 2016 il riferimento è il DM 288 del 28/04/16

[3] Circolare ministeriale n. 95/E del 12 maggio 2000


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube