Business | Articoli

Bonus fiscale per l’adozione di un cane: come funziona

9 Maggio 2016
Bonus fiscale per l’adozione di un cane: come funziona

Un bonus fiscale a chi adotta un cane: un’iniziativa sempre più diffusa tra i comuni italiani : quali sono e come funziona il “bonus cane”.

Se avete in mente di portare a casa un cagnolino sarà meglio pensare al canile. Ciò in ogni caso, che sia disponibile un bonus o meno, perchè l’amore che vi darà un cucciolo non cambierà mai in base alla razza (anzi, se mai, in base al padrone!).

Oggi c’è un motivo in più – ma lo ribadiamo, secondario – per scegliere di fare questo passo. In molti comuni italiani chi adotterà un cucciolo dal canile comunale pagherà meno tasse.

Bonus Cane: come funziona

Quello che viene ormai definito “bonus cane“, attuato per la prima volta dal Comune di Bisceglie che ha approvato il disciplinare per la concessione di incentivi definendolo un “provvedimento di grande civiltà”, sta oggi riscuotendo grande successo in tutte le regioni italiane.

L’ultimo comune che ha aderito in ordine di tempo è il comune di Vittoria in provincia di Ragusa. Il comune siciliano offre a chi decide di adottare un cucciolo (per la precisione un cane randagio, custodito nel canile comunale) un bonus fiscale di 100 euro l’anno sulle tasse comunali.

Nel comune di Bisceglie si prevedono invece bonus di entità potenzialmente molto più rilevante. L’adottante dovrà essere intestatario di un’utenza relativa per la tassa rifiuti urbani e dovrà aver adempiuto agli obblighi tributari nei confronti del Comune. L’adozione porterà ad una riduzione della tassa che sarà pari al 70% del dovuto, con un massimo di 500 euro, per l’adozione di un cane custodito da almeno tre anni.

La riduzione della tassa corrisponde invece al 50% (sempre nell’importo massimo di 500 euro), qualora il cane sia in custodia da almeno 180 giorni fino ad un massimo di tre anni. Ulteriori agevolazioni sono previste per chi adotta un cucciolo di età inferiore ad un anno.

In quali comuni è ad oggi disponibile un bonus per l’adozione di un cane?

Oggi è possibile ottenere un bonus per l’adozione di un cane nei seguenti comuni:

  • Poggio Rusco (MN);
  • Quistello (MN);
  • Calendasco (PD);
  • Pesaro;
  • Vittoria (RG);
  • Bisceglie (BT);
  • Terni.

Ma la concessione del bonus è in grande crescita perchè il costo di mantenimento di un cane nel canile è di 4 euro al giorno, ciò vuol dire che su 100 giorni di mantenimento risparmiati si riesce a rientrare dalle spese lasciando il bilancio comunale in pari. 



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube