Diritto e Fisco | Articoli

Rendiconto e gestione contabile condominiale: regole fondamentali

6 Aprile 2015 | Autore:
Rendiconto e gestione contabile condominiale: regole fondamentali

Riforma del condominio: le istruzioni e le norme utili a condomini ed amministratori per la corretta gestione condominiale dalle nuove disposizioni del codice civile.

La riforma del condominio, entrata in vigore nel 2013 [1], ha previsto tra l’altro anche norme più precise e puntuali [2] con riferimento alla predisposizione del rendiconto condominiale.

È bene precisare innanzitutto che la validità del rendiconto della gestione condominiale non è sottoposta, a differenza di quel che avviene in ambito societario, a specifiche formalità.

Ciò premesso, la riforma ha dettato regole nuove finalizzate essenzialmente ad assicurare una maggiore trasparenza nella gestione dell’amministrazione.

Difatti, scopo del rendiconto è principalmente quello di dare precisa contezza delle entrate e delle uscite a tutti i condomini, onde valutare la condotta gestionale dell’amministratore e il modo con il quale la stessa è stata realizzata.

Il rendiconto è composto dai seguenti documenti: registro di contabilità, il riepilogo finanziario e una nota sintetica di accompagnamento che renda immediatamente chiara la gestione.

L’assemblea, se ritiene che ve ne sia la necessità per meglio aver chiaro l’andamento della gestione, può nominare un revisore cui affidare l’incarico (ovviamente remunerato) di verificare eventuali punti oscuri della documentazione. La spesa per l’incarico conferito al revisore verrà ripartita tra tutti i condomini sulla base dei millesimi della tabella generale condominiale.

I documenti relativi alla amministrazione condominiale (scritture, fatture, ricevute, ecc.) devono essere conservati per dieci anni.

 

L’assemblea può anche nominare un consiglio di condomini, composto da almeno tre condomini nei condomìni di almeno dodici unità abitative.

Il compito dei consiglieri potrà essere quello di fare da raccordo tra condomini (raccogliendone richieste, proposte e lamentele) ed amministratore, collaborare con quest’ultimo nel controllo dell’attività di gestione (capitolati e preventivi soprattutto) e nel raccordo con l’assemblea.

Il regolamento condominiale potrà prevedere se, ed in quali casi, il parere dei consiglieri (normalmente facoltativo) dovrà essere vincolante per l’amministratore ed, eventualmente, prevedere che il relativo incarico sia oneroso (normalmente, ed in mancanza di differenti disposizioni, l’incarico dovrà invece considerarsi a titolo gratuito).

La durata dell’incarico dei consiglieri e le maggioranze per la loro nomina non sono state previste dalla legge: potranno, perciò, essere revocati e sostituiti in ogni tempo.

Per evitare possibili discussioni in merito è consigliabile prevedere durata e modalità di nomina nel regolamento condominiale.

Infine, i condomini hanno il diritto di prendere visione, in ogni tempo e su semplice richiesta, di tutti i documenti giustificativi di spesa e di estrarne a loro spese copia.


note

[1] L. 11 dicembre 2012, n. 220.

[2] Art. 1130 bis cod. civ.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube