Diritto e Fisco | Articoli

Gomme termiche o estive: se le cambi prima del termine di legge

7 Aprile 2015
Gomme termiche o estive: se le cambi prima del termine di legge

Possibile la sostituzione anticipata degli pneumatici?

Anche per quest’anno – come per tutti gli altri – il calendario ha un cerchietto rosso in prossimità della primavera: è il giorno in cui gli automobilisti dovranno cambiare gli pneumatici; in particolare la sostituzione riguarderà le gomme termiche in quelle estive.

Ma che succede se l’automobilista decide di testa propria ed effettua il cambio prima ancora del tempo fissato dalla legge, magari spinto dall’entusiasmo per l’arrivo di temperature sopra la media stagionale? Quest’anno, per esempio, il giorno della sostituzione delle gomme è fissato per il 15 aprile, ma c’è già qualcuno che ha approfittato delle vacanze pasquali e del ponte con la pasquetta per anticipare i tempi. Ebbene, quali sono le conseguenze previste dalla legge per tali comportamenti?

Cosa prevede la legge

Il codice della strada [1] e la direttiva del Ministero delle Infrastrutture datata 2013 stabiliscono che l’ente proprietario della strada può imporre, agli automobilisti in transito su detta traiettoria durante il periodo invernale, l’obbligo di circolarvi con le gomme invernali montate. Di solito, tale periodo coincide dal 15 novembre al 15 aprile, ma può essere stabilito anche un arco di tempo più breve. In alternativa, è ammesso avere a bordo le catene. Di norma, chi ha le catene non è tenuto ad avere le gomme invernali, salvo rarissimi casi.

Dunque, chi circoli con le gomme normali e non termiche prima del periodo di sostituzione imposto dal proprietario della strada è, in teoria, in contravvenzione. La multa è attualmente fissata in 85 euro. Ma si può evitare la sanzione portando un paio di catene a bordo dell’automobile. In questo modo non può scattare la multa.

Noleggio

In caso di auto a noleggio, la violazione dell’obbligo delle catene termiche ricade solo sul conducente e non sulla società di noleggio. Infatti, nel caso del noleggio, non vale il principio generale di responsabilità in solido col proprietario del mezzo, stabilito dal codice della strada [3]
 

Incidenti e assicurazioni

Il problema potrebbe però sorgere con la propria assicurazione in caso di sinistro stradale posto da un’auto trovata senza le gomme termiche. La compagnia, infatti, potrebbe appigliarsi a questa mancanza per rivalersi sul proprio assicurato dopo aver risarcito i terzi da lui danneggiati: la circolazione con neve o ghiaccio senza gomme invernali o catene può rientrare nei “vizi di conformità” del veicolo alle regole del Codice della Strada e, in presenza di tali vizi, l’assicurazione può chiedere la restituzione delle somme pagate al proprio cliente, salvo che la polizza assicurativa preveda coperture anche per situazioni come questa.
In ogni caso, visto che sono in pochi ad avere le catene, l’obbligo di dotazioni invernali spesso si traduce in obbligo di gomme “termiche”. Alla fine la soluzione migliore sta nel buonsenso di verificare le temperature effettive e adeguare il proprio veicolo ad esse.


note

[1] Art. 6, comma 4, lettera e), cod. str.

[2] Direttiva del ministero delle Infrastrutture RU 1580, datata 16 gennaio 2013

[3] Art. 196 cod. str.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube