Business | Articoli

Bed and breakfast e affittacamere: quale canone RAI?

12 Maggio 2016
Bed and breakfast e affittacamere: quale canone RAI?

Il canone che devono pagare bed and breakfast e affittacamere: quando si paga il canone speciale e quando quello ordinario?

Sul pagamento del canone RAI si è detto tanto e il cambiamento del canone in bolletta ha portato notevoli incertezze tra i contribuenti, perchè è evidente che la presenza di un servizio elettrico non implica necessariamente il possesso di un televisore e al contempo mentre il servizio elettrico è di fondamentale importanza per qualsiasi esercizio commerciale, non è detto che in ciascuno di essi sia presente una TV.

Il cambiamento delle modalità di pagamento del canone RAI non è applicato alle imprese. Esse difatti continuano a pagare il canone speciale con le vecchie regole, che abbiamo richiamato nel nostro approfondimento Canone Rai per le imprese: la guida al canone speciale.

C’è però una categoria particolare che è in mezzo tra le imprese e il privato cittadino: si tratta del bed and breakfast. Come si applica il canone per questi esercizi? Quando si è tenuti al pagamento del canone speciale e quando a quello ordinario? E quale Canone RAI si paga nel caso di attività di affittacamere?

Bed and Breakfast: quale canone si paga?

La risposta alla domanda “quale canone RAI pagano i bed and breakfast” è duplice e dipende dalle situazioni specifiche.

Il pagamento del canone speciale è dovuto solo da coloro che detengono una TV in esercizi pubblici, locali aperti al pubblico o fuori dall’ambito familiare, così come da coloro che usano la TV a scopo lucrativo diretto o indiretto (ad esempio per la proiezione delle partite).

Seguendo tale logica, dunque , si può stabilire che nel caso dei B&B:

  • Se il Televisore è situato all’interno del B&B in locali che ne permettano la visione anche ai propri clienti (stanze o aree comuni, dunque) il titolare è obbligato al pagamento del canone speciale ma non di quello ordinario.
  • Se non si detengono tv in aree destinate ai clienti allora il canone dovuto è quello ordinario (perchè si rientra nella normativa standard del canone familiare).
  • Nel caso in cui invece non si parli di Bed and Breakfast, bensì di affittacamere, allora l’attività è equiparata a quella degli Hotel, dunque il canone da pagare è quello speciale.

L’importo del canone speciale può essere dedotto dal reddito d’impresa [1].

Si deve infine ricordare che per richiedere l’esenzione dal canone ordinario sull’abitazione di residenza è necessario presentare un’autocertificazione. La scadenza è stata prorogata al 16 maggio, ecco tutte le modalità nella nostra guida (leggi Proroga dichiarazione sostitutiva Canone Rai 2016: facciamo chiarezza).

Come aprire un Bed and Breakfast

Vuoi aprire un bed and breakfast? Ecco come fare, consulta la nostra guida Come aprire un bed and breakfast: la guida.


note

[1] I presupposti fiscali sono stabiliti dal D.P.R. 22/12/1986 n. 917.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube