Diritto e Fisco | Articoli

Locazione: il convivente non subentra nel contratto dopo la disdetta

10 Aprile 2015
Locazione: il convivente non subentra nel contratto dopo la disdetta

Sfratto nei confronti del partner che non può restare più nell’appartamento dopo la cessazione del contratto di affitto con colui che lo aveva sottoscritto.

Se in un appartamento convivono due persone (coppia di fatto) e solo uno dei due ha firmato il contratto di locazione (e dunque ne è l’unico ed effettivo intestatario), l’altro non ha diritto a rimanere nell’appartamento dopo la disdetta fatta dal primo nei confronti del proprietario di casa. Lo ha precisato ieri la Cassazione [1].

Una volta cessato l’affitto con l’inquilino che lo abbia sottoscritto, l’eventuale convivente non ha alcun titolo per pretendere un subentro automatico nel rapporto contrattuale e, quindi, non può vantare alcun diritto a rimanere nell’appartamento. Con la conseguenza che, se non va via di casa, potranno avviarsi, nei suoi confronti, le procedure di sfratto.

Insomma, anche se in presenza di rapporti di convivenza, il contratto cessa immediatamente per effetto della disdetta fatta dall’unico intestatario, senza che si possa parlare di una “sostituzione del conduttore”.

Non resta, quindi, che firmare entrambi il contratto onde evitare situazioni spiacevoli come quella avvenuta nel caso di specie deciso dalla Suprema Corte.


note

[1] Cass. sent. n. 7098/15 del 9.04.2015.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube