Diritto e Fisco | Articoli

Come sapere se c’è un’ipoteca sulla casa che voglio acquistare

12 Aprile 2015 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 12 Aprile 2015



Come faccio a sapere se su un immobile vi è un’ipoteca: ecco la guida passo-passo che ci guida in tale accertamento.

 

Una delle verifiche più importanti da fare prima di acquistare una casa o qualsiasi altro immobile è quella relativa alla ricerca di un’eventuale ipoteca [1] gravante sul bene: questo perché, nel caso di compravendita, l’ipoteca segue l’immobile e non il debitore. Con la conseguenza che potremmo ritrovarci ad aver pagato un bene che vale molto di meno di quanto ci è stato fatto credere.

Per sapere quindi se su un immobile esistono delle ipoteche è necessario fare una visura ipotecaria o ipocatastale. Tale documento permette di evidenziare se un soggetto è intestatario di beni immobili e di identificare la presenza di ipoteche.

La visura (vedi fac-simile allegato alla fine dell’articolo) mostra tutti gli atti relativi ad un immobile ovvero trascrizioni, iscrizioni e annotazioni.

Trascrizioni

Le trascrizioni sono relative agli atti per mezzo dei quali un immobile viene trasferito da un soggetto ad un altro e pertanto attraverso la sua analisi è possibile conoscere chi è il proprietario di un immobile o quali immobili possiede un soggetto.

Iscrizioni

L’ispezione delle iscrizioni consente di verificare la presenza di ipoteche derivanti, per esempio, da contratti di mutuo e quindi attraverso l’analisi delle iscrizioni si conosce se un determinato immobile è stato posto a garanzia di determinati soggetti.

Annotazioni

In questo caso si visionano quelle formalità che modificano precedenti trascrizioni, iscrizioni o annotazioni, come le cancellazioni di ipoteche o di pignoramenti.

La visura può essere richiesta recandosi direttamente presso gli uffici provinciali dell’Agenzia del Territorio oppure on-line, utilizzando il sito dell’Agenzia del Territorio http://sister.agenziaentrate.gov.it. Tale servizio è però fornito in abbonamento prepagato ad utenti precedentemente registrati.

L’ispezione può essere effettuata presso qualsiasi ufficio (per esempio, è possibile recarsi presso l’Agenzia del Territorio – ufficio provinciale di Lucca per richiedere una consultazione sui registri di Pisa).

Le ispezioni ipotecarie possono essere effettuate secondo due modalità:

  • ricerca per soggetto, per immobile o incrociata soggetto/immobile;
  • ricerca per nota di cui già si conoscono gli estremi identificativi.

Ispezioni per soggetto, per immobile o incrociata

A tal fine è necessario compilare il modello 2T- 310 SEMPLIFICATO- RICHIESTA DI ISPEZIONE IPOTECARIA.

Tale modello è scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate oppure recandosi direttamente all’ufficio per averne una copia.

Nel modello vanno indicati oltre ai dati del richiedente la visura i dati relativi al soggetto e/o all’immobile oggetto della ricerca. In particolare:

1) nel caso di una richiesta per persona fisica si dovrà indicare il cognome, nome, comune e data di nascita e codice fiscale dell’intestatario dell’immobile nonché il luogo dove l’immobile è situato.

2) Nel caso di una richiesta per persona giuridica (società o altro ente) si dovrà indicare la denominazione, sede legale e il codice fiscale della persona giuridica nonché il luogo dove l’immobile è situato.

3) Infine nel caso di una richiesta per Immobile si dovrà indicare la provincia, il comune e i dati catastali dell’immobile ossia foglio, particella, mappa e subalterno.

Ispezioni per nota

Attraverso questa ricerca è possibile visionare i documenti (compravendite immobiliari, ipoteche…) presenti nel registri immobiliari. A tal fine è necessario compilare il modello di cui sopra (2T- 310 SEMPLIFICATO- RICHIESTA DI ISPEZIONE IPOTECARIA).

 

In questo caso vanno indicati oltre ai dati del richiedente la visura anche i dati l’indicazione del numero identificativo, l’anno della formalità che si intende visionare e i dati di almeno un soggetto o di un immobile presente nella nota.

ll servizio è gratuito se viene richiesto per beni immobili dei quali il richiedente risulta titolare, anche in parte (ispezione ipotecaria personale). Mentre, se il richiedente non è titolare, neanche in parte, dell’immobile per il servizio si applicano i tributi previsti dalla tabella tasse ipotecarie.

SCARICA I MODELLI

Modello di richiesta ispezione ipotecaria

Tabella delle tasse ipotecarie 2014

Fac simile visura ipotecaria

note

[1] L’ipoteca è una forma di garanzia per il creditore. Questa “assicurazione” consiste nella possibilità di vendere forzatamente il bene sul quale è iscritta e di essere soddisfatto con preferenza sul prezzo ricavato dalla vendita.

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

3 Commenti

  1. salve desidero sapere come e’ possibile sapere se una casa e’ ipotecata oggi 10-05-2016. E l’atto di ipoteca sara’ disponibile a visura solo tra qualche settimana in quanto il venditore ha richiesto prestito dando come garanzia l’immobile e poi lo ha messo sul mercato 24 ore dopo
    grazie

  2. Salve, una informazione: Se un ipoteca sull’immobile è stata iscritta al mattino e un atto d’acquisto è stato fatto alle 17.00, il notaio facendo una visura il pomeriggio stesso, poco prima dell’atto, l’avrebbe potuta rilevare? Grazie

  3. Buongiorno io ho pagato il debito il pignoramento etc la casa risula ancora ipotecata cosa devo fare x togliere l ipoteca

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA