Lavoro e Concorsi | Articoli

Eni, 2600 assunzioni in Italia entro il 2015

14 Aprile 2015 | Autore:
Eni, 2600 assunzioni in Italia entro il 2015

Il colosso dell’energia ha avviato una notevole campagna di reclutamento che prevede ben 2600 nuovi posti di lavoro, presso le sedi italiane.

Il Gruppo Eni, ex Ente Nazionale Idrocarburi, nato nel 1953 e privatizzato nel 1992, è una delle maggiori aziende italiane del settore energetico. Si tratta di una delle multinazionali leader del mercato petrolifero: le sue sedi principali si trovano a Roma e Milano, ma la società, che possiede un organico di oltre 78.000 dipendenti, è presente a livello mondiale, con unità operative dislocate in 90 Paesi.

Le attività del Gruppo non si limitano all’estrazione ed alla petrolchimica, ma si estendono al gas naturale, alla produzione di energia elettrica, all’ingegneria ed alle costruzioni.

All’interno di un simile colosso, gli inserimenti avvengono in maniera costante ed abbastanza regolare: tuttavia, in vista di una prossima espansione dell’Ente, e di notevoli investimenti, l’amministratore delegato Paolo Scaroni ha annunciato un nuovo piano di reclutamento, che prevede la creazione di 2600 nuovi posti, in Italia, entro il 2015.

Il maggior numero di inserimenti sarà effettuato presso la sede di Milano, ed all’interno della provincia di Pesaro-Urbino.

I settori operativi maggiormente interessati dalle assunzioni saranno quello ingegneristico, Drilling e Reservoir (perforazioni e giacimenti), Costruzioni e Project Management.

I profili ricercati sono divisi, in base al livello d’esperienza, in Junior (nuovi inserimenti), Expert (soggetti che possiedono professionalità significative nelle mansioni da ricoprire), Senior (livello di esperienza notevole, richiesto per gli aspiranti responsabili di un determinato settore), e Master (stesse competenze del profilo senior, unite ad alte conoscenze strategiche nel business).

Per quanto concerne le aree operative per le quali presentare le proprie candidature, al momento sono aperte le selezioni per:

Addetti alla manutenzione di mezzi navali ed equipaggiamenti estrattivi. Gli aspiranti dovranno essere in possesso di laurea in Ingegneria Meccanica, Navale, Aeronautica o Aerospaziale, e di un’ottima conoscenza dell’inglese (C1);

Addetti al funzionamento d’impianti gas-petroliferi; i candidati ideali dovranno possedere almeno 5 anni d’esperienza in ruoli analoghi, una buona conoscenza dell’inglese e dei principali applicativi informatici, ed una laurea in Ingegneria Meccanica o Chimica;

– Con le medesime lauree e competenze, e con un’esperienza almeno quinquennale nel campo delle costruzioni, è possibile candidarsi come Addetti alla progettazione, nel settore Costruzioni;

Specialisti nel settore Ispezioni ed Expediting; per tali mansioni, è richiesta una precedente esperienza nel settore Oil & Gas, un diploma tecnico o la laurea in Ingegneria, una sufficiente conoscenza dell’inglese e la disponibilità a trasferte;

Esperti nelle attività di installazione offshore di impianti gas-petroliferi; per tale settore, è richiesta una lunga esperienza nel settore Oil & Gas, la laurea in Ingegneria, un’ottima conoscenza dell’inglese e la disponibilità a trasferte internazionali;

Addetti alla Valutazione delle Opzioni (Option Pricing)ed alla Gestione del Rischio; per ricoprire il ruolo è richiesta una laurea specialistica in Matematica, Fisica, Ingegneria o Economia, una conoscenza base dei linguaggi di programmazione VBA e Matlab, una buona conoscenza della lingua inglese, ed una pregressa esperienza nel ruolo;

Addetti agli approvvigionamenti (Buyer): avranno una preferenza, per questo ruolo, i laureati in Ingegneria Gestionale, con una buona conoscenza dell’Inglese e del Pacchetto Office, e la disponibilità a trasferte / trasferimenti nazionali ed internazionali;

Welding Engineer: per tale profilo, il candidato ideale possiede , oltre alla conoscenza del pacchetto Office e dell’inglese, una laurea in Ingegneria Meccanica o dei Materiali, ed una certificazione International Welding Engineer o International Welding Technologist, più un attestato di secondo livello in controlli non distruttivi, metodi RT-UT-MT-PT.

Oltre alle assunzioni a tempo indeterminato, l’Ente offre anche la possibilità, per laureati in materie tecnico-scientifiche, di effettuare percorsi di formazione e lavoro (Master) di 12 mesi, con borse di studio sino a 1000 euro.

Per partecipare alle selezioni, è necessario inserire il proprio curriculum presso la sezione “Lavora con noi” del sito Eni: è possibile sia inviare una candidatura spontanea per future posizioni, che rispondere direttamente agli annunci presenti online.

Dopo la selezione dei curricula, i candidati più adatti al ruolo saranno contattati per un’intervista telefonica; una volta superato questo secondo step, si potrà partecipare ad un colloquio di gruppo, con prove operative, test attitudinali e di lingua inglese. Posteriormente a tale terza fase, vi sarà un ultimo colloquio individuale, fondato sulle competenze tecniche.

Una volta assunti, l’Eni provvederà a fornire degli accurati percorsi formativi d’inserimento.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. salve sono uomo e padre di 3 figli ho bisogno di lavorare sono molto attento al lavoro che mi viene incaricato e so lavorare anche in team grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube