Business | Articoli

Ticket sanitario: si paga in tabaccheria

14 Maggio 2016
Ticket sanitario: si paga in tabaccheria

Ridurre le code ai CUP degli ospedali è possibile: pagando il ticket in tabaccheria, ecco come funziona.

Una facilitazione, quella relativa al pagamento del ticket sanitario, che era attesa, perché non c’è tempo che si ritiene più sprecato che quello trascorso in fila per servizi che dobbiamo pagare. Una facilitazione che presto potrebbe raggiungere anche la vostra città o che magari la ha già raggiunta e non lo sapete. Date uno sguardo al nostro articolo per verificare se è possibile anche per voi pagare il ticket sanitario in tabaccheria o ricevitoria.

Ticket sanitario in tabaccheria: come funziona?

La semplificazione per il pagamento del ticket sanitario di cui abbiamo detto, deriva dall’accordo tra Lottomatica Italia Servizi e Sisal e le singole aziende sanitarie, dunque bisogna verificare che sia possibile provvedere al pagamento nella vostra città e per i servizi sanitari di cui avete bisogno. Ad oggi il servizio è disponibile per le seguenti strutture sanitarie:

  • l’ASL di Livorno;
  • l’ASL di Massa Carrara;
  • l’AOU Giaccone;
  • l’ASP e l’Ospedale Civico di Palermo;
  • l’ASP di Enna;
  • l’ASP di Trapani;
  • il CUP della Regione Lazio.

In particolare per quanto riguarda Lottomatica Servizi Italia (che ha un accordo con tutte le ASP sopra menzionate salvo che per la Regione Lazio) il ticket può essere pagato in tabaccheria o in ricevitoria per le prestazioni prenotate presso i CUP tramite il call center o direttamente online dove possibile. Il versamento va effettuato in questi casi in contanti, è necessario il codice fiscale e il codice prenotazione (PNR). La commissione prevista dal servizio è di 2 euro, il ticket pagabile ha un ammontare massimo di 999,99 euro.

Per quanto riguarda gli accordi di Sisal Pay che riguardano le prenotazioni per il CUP della Regione Lazio sarà necessario presentare il solo codice di pagamento fornito dal servizio, senza necessità di codice fiscale, una scelta che tutela l’anonimato. Non sono previste commissioni e i pagamenti anche in questo caso sono solo in contanti per cifre che non possono superare i 999,99 euro.

Detrarre la prestazione sanitaria

Lo scontrino ottenuto a fronte del pagamento è valido ai fini delle detrazioni fiscali per le spese mediche. Per sapere come conoscere gli altri scontrini scaricabili puoi consultare il nostro approfondimento Detrazione farmaci, prodotti galenici e omeopatici: come fare?.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube