Diritto e Fisco | Articoli

Posti auto: sanzioni per i trasgressori

23 Aprile 2015
Posti auto: sanzioni per i trasgressori

Con delibera assembleare, è stata regolamentata la sosta delle auto in un cortile condominiale: i posti auto sono delimitati da strisce orizzontali e la lunghezza massima delle auto è di quattro metri, ma non tutti i condòmini rispettano queste misure e parcheggiano auto di lunghezza superiore a quella consentita, limitando in tal modo la libertà di movimento degli altri condòmini. Cosa può fare l’amministratore per far rispettare la delibera?

L’amministratore può e deve diffidare i trasgressori al rispetto delle modalità d’uso del cortile stabilite dall’assemblea. Se le violazioni continuano, l’amministratore può agire in giudizio per ottenere la condanna dei trasgressori al rispetto del divieto e la fissazione da parte del giudice della somma da essi dovuta per ogni inosservanza successiva alla sentenza emessa nei loro confronti [1].

In linea generale, l’assemblea può integrare il regolamento di condominio con la previsione di una sanzione per l’inosservanza delle modalità d’uso del cortile stabilite nel regolamento stesso. La sanzione può arrivare fino a 200 euro (fino a 800 euro, in caso di violazioni successive alla sanzione) ed è irrogata con delibera assembleare approvata con i voti della maggioranza degli intervenuti che rappresenti la metà del valore dell’edificio [2].


note

[1] Art. 614 bis cod. proc. civ.

[2] Art. 70 disp. att. cod. civ.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube