Business | Articoli

Aziende agricole: finanziamento a tasso zero

19 Maggio 2016 | Autore:
Aziende agricole: finanziamento a tasso zero

Le aziende agricole gestite da giovani possono chiedere un finanziamento agevolato. Ecco come.

È partita lo scorso 16 maggio la misura del MISE e del Ministero delle Politiche Agricole e forestali, gestita da ISMEA “Mutui a tasso zero Campolibero“, la linea di finanziamento dedicata alle imprese agricole gestite da giovani under 40. Ecco come funziona #Campolibero [1].

Mutui a tasso zero aziende agricole: cosa può essere finanziato 

La misura “Mutui a tasso zero Campolibero”, ha l’obiettivo di favorire il ricambio generazionale in agricoltura e sostenere i giovani nelle iniziative imprenditoriali. La richiesta per l’agevolazione dei mutui a tasso zero è prevista per due tipi di progetti:

  • subentro nella conduzione aziendale;
  • ampliamento di aziende esistenti.

L’investimento complessivo non potrà superare 1,5milioni di euro.  La dotazione disponibile è di 80 milioni di euro.

#Campolibero: chi può presentare domanda

La misura è rivolta a giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni (non compiuti) che intendano subentrare alla conduzione di un’azienda. È possibile anche effettuare la richiesta quando i giovani aventi i requisiti richiesti sono costituiti in forma societaria.

I giovani in possesso delle caratteristiche descritte possono essere anche già proprietari dell’azienda da almeno 2 anni, posto che essi presentino un progetto volto allo sviluppo o il consolidamento nei settori della produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

Come presentare domanda

Le domande di agevolazione devono essere presentate all’ISMEA, esclusivamente on line attraverso il portale dedicato.


note

[1] L’intervento rinnova il regime di aiuto di cui al D.Lgs. n. 185/2000, modificata e aggiornata dal D.L. 91/2014, art. 7-bis, le cui disposizioni attuative sono state adottate con decreto 18 gennaio 2016 del MEF, emanato di concerto con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (GU 17 febbraio 2016 n. 39).


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube