Bandi-Concorsi Lavorare in banca, centinaia di assunzioni in Unicredit

Bandi-Concorsi Pubblicato il 4 maggio 2015

Articolo di




> Bandi-Concorsi Pubblicato il 4 maggio 2015

Il famoso gruppo internazionale ha aperto, in Italia, numerose posizioni lavorative. Vediamo insieme le principali novità.

 

Chi non sogna un posto in banca?

Anche oggi, con l’avvento della crisi e la “caduta “ del posto fisso, lavorare presso una banca significa avere una chance non indifferente di giungere ad un impiego stabile; magari non repentinamente, poiché gli inserimenti avvengono, specie per gli under 29, in diversi step, stage-apprendistato-contratto a tempo determinato, e solo in ultima istanza, dopo parecchio tempo, si giunge all’agognato tempo indeterminato.

Tuttavia, complice il Jobs Act, col suo nuovo contratto a tutele crescenti, le grandi aziende, banche comprese, stanno rincominciando ad assumere.

In particolare, Unicredit, gruppo mondiale presente in 16 Stati europei, con oltre 147.000 dipendenti e 8.000 agenzie, sta effettuando una maxi-campagna di reclutamento, in Italia.

In primis, saranno inseriti ben 120 lavoratori in Campania, poiché è stato appena inaugurato il nuovo centro Unicredit Direct, a Napoli. L’unità si occuperà di consulenze remote ed online: in pratica, sarà uno sportello bancario virtuale, di cui ogni utente potrà servirsi tramite pc, tablet, smartphone e dispositivi in grado di navigare. L’assistenza sarà fornita per le principali operazioni bancarie, ed i canali di dialogo saranno molteplici, ossia email, chat e videochat. Insomma, un servizio altamente innovativo che, ovviamente, necessita di personale adatto al ruolo.

Le figure principali all’interno del centro Direct, oltre agli esperti informatici, saranno quelle dei consulenti alla clientela, ai quali il Gruppo offrirà ottime possibilità di formazione e crescita.

Le nuove assunzioni, tuttavia, non si limitano alla Campania, ma sono dislocate in tutta Italia, in particolare nelle sedi di Milano, Roma, Mantova e Cologno Monzese. I profili ricercati sono numerosi: dai consulenti di agenzia, anche senza esperienza, che possono essere inseriti mediante tirocinio o apprendistato, agli sviluppatori Java ed informatici professionisti, ai ruoli più elevati di Business Analyst, esperti in investimenti immobiliari e nel trading, esperti in gestione del rischio, avvocati specializzati nell’ambito web, ecc.

Per candidarsi, è necessario, in primis, recarsi nella sezione “Lavora con noi” del sito Unicredit: si potrà poi scegliere se creare il proprio profilo, o rispondere direttamente alle offerte già presenti nel sito, effettuando la registrazione e l’inserimento dei dati successivamente.

Per inserire il profilo, si accederà ad un form online, molto lungo e dettagliato, che fungerà da curriculum, al quale, comunque, sarà possibile allegare anche il proprio Cv in formato pdf.

La selezione prevede una prima fase in cui saranno vagliate le competenze del candidato, in base ai dati inseriti; ci sarà, poi, un primo colloquio motivazionale con gli addetti alle risorse umane della Società.

All’incontro è consigliabile recarsi preparati, sia sulle attività del Gruppo che, soprattutto, sul ruolo che si vorrebbe ricoprire: i selezionatori valuteranno, infatti, in modo particolare, il perché ci si ritiene adatti a quel particolare profilo, e come ci si aspetta che si svolga l’impiego, nonché le prospettive di crescita e di carriera. Quando, al termine del colloquio, vi chiederanno se vi sono domande, ricordatevi la regola d’oro: si alle domande su specifiche delle mansioni (non banali, o tali da lasciare intendere che siate impreparati al ruolo, ovviamente), no alle domande su ferie, permessi, retribuzione, etc. Per la retribuzione, vi sarà modo di parlarne al termine delle selezioni (saranno i responsabili dell’impresa i primi a sottoporvi le condizioni contrattuali), per le ferie ed i riposi…Non toccate l’argomento, in un primo periodo. Accontentatevi di sapere che anche il più bizzarro dei contratti collettivi prevede un tot di giorni liberi, poiché esiste una normativa nazionale imprescindibile, che tutte le aziende devono rispettare.

Superato anche il colloquio individuale, ci sarà una giornata di prove di gruppo, il cosiddetto Assessment center: in quest’occasione, verrà valutata la vostra capacità di lavorare in team. Partecipate attivamente, poiché, anche se la verifica è di gruppo, sarete valutati singolarmente.

In ultimo, ci sarà un colloquio con il Manager, grazie al quale sarà possibile comprendere in anticipo le aspettative e le responsabilità-chiave collegate alla posizione da ricoprire.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI