Business | Articoli

INPS: proroga servizi home care premium

22 Maggio 2016
INPS: proroga servizi home care premium

Prorogata la durata della graduatoria 2014 e dei vantaggi relativi al programma. Sino a 1200 euro mensili per il welfare.

Il Progetto Home Care Premium 2014 è stato prorogato. Rinnovato annualmente dall’INPS, il progetto punta a valorizzare l’assistenza domiciliare per le persone disabili e non autosufficienti, attraverso un contributo “premio” finalizzato alla cura a domicilio di tali persone. In una nota di queste ore l’INPS ha prorogato la validità del progetto 2014 per ulteriori sei mesi, ecco i dettagli.

Cos’è Home Care Premium

L’Home Care Premium è un programma di assistenza dell’INPS che offre a beneficiari che ne abbiano i requisiti prestazioni di cure a domicilio.

Il progetto, rinnovato annualmente è destinato a persone disabili o non autosufficienti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali oppure alla gestione magistrale, nonchè ai pensionati della gestione dipendenti pubblici attraverso specifici accordi firmati dall’Inps con i Comuni e gli ambiti territoriali accreditati.

Il sostegno si sostanzia in un contributo economico che va da 200 euro mensili a 1.200 euro mensili a seconda della gravità della condizione, interfacciata con l’ISEE familiare del beneficiario.

Un ulteriore trattamento integrativo sino ad un massimo di 2.400 euro è previsto a supporto del percorso assistenziale del beneficiario.

Prorogato l’Home Care Premium

Con la proroga del servizio – una proroga ulteriore che segue la prima che dal novembre 2015 ha portato la validità delle graduatorie sino al giugno di quest’anno – il servizio Home Care Premium 2014 sarà attivo sino al dicembre 2016, garantendo di conseguenza i vantaggi per ulteriori sei mensilità.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube