Business | Articoli

Figli a carico: 150 euro di bonus

25 Maggio 2016
Figli a carico: 150 euro di bonus

Una nuova agevolazione fiscale per le famiglie, ecco la proposta in via di valutazione da parte del Parlamento

Una nuova agevolazione fiscale potrebbe arrivare per le famiglie. Si tratta della possibilità di un bonus pari a 150 euro per figlio ed è contenuta in un Disegno di Legge Delega presentato da 50 senatori.

L’assegno sostituirebbe le odierne misure a favore e a sostegno al reddito delle famiglie (ad esempio il bonus bebè, le detrazioni per i familiari a carico). Ecco di cosa si tratta.

Assegno figli a carico 2016: di cosa si tratta?

L’assegno figli a carico 2016 è una proposta di bonus universale che punta a dare un sostegno economico concreto al reddito delle famiglie, ivi comprese quelle di ceto medio.

L’agevolazione viene prevista dal Disegno di legge sui figli a carico, ed è il testo base sul quale si discuterà in Commissione Finanze.

A partire dal 26 maggio inizieranno le audizioni, poi si passerà all’esame del provvedimento, ma non sono state ancora registrati gli orientamenti in merito del governo, dunque il condizionale è ancora d’obbligo.

Bonus figli a carico 2016: come funzionerebbe?

La nuova misura per i figli a carico, nel ricongiungere tutte le agevolazioni e i bonus attualmente previsti per le famiglie (salvo l’agevolazione coniuge a carico che resterebbe identica a com’è oggi) propone un’unica misura, un assegno universale pari a 150 euro al mese per ogni figlio da 0 a 18 anni. L’importo scenderebbe a 100 euro al mese per i figli con età tra 18 e 25 anni.

Il cambiamento rilevante tuttavia sta nella platea di beneficiari, perchè mentre le misure precedenti erano rivolte principalmente alle famiglie a basso reddito, una simile misura sarebbe allargata di fatto anche alle famiglie del ceto medio. La misura intera dell’assegno spetta se il reddito ISEE della famiglia beneficiaria è fino a 50mila euro mentre decresce progressivamente se il reddito è da 50 a 70mila.



3 Commenti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube