Pensionati e pensioni: rimborso di solo 500 euro

18 Maggio 2015
Pensionati e pensioni: rimborso di solo 500 euro

Risorse attinte dal tesoretto: saranno garantite le pensioni più basse.

“Quattro milioni di pensionati avranno il primo agosto più o meno 500 euro a testa”. Lo ha dichiarato ieri il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a l’Arena su Rai 1.

È questa la soluzione che l’esecutivo starebbe studiando per mettere rimedio alla recente sentenza della Corte Costituzionale che, nel dichiarare illegittima la manovra Monti-Fornero, ha fatto cadere il cosiddetto blocco dell’indicizzazione delle pensioni. In altre parole ai pensionati non doveva essere negato l’adeguamento all’inflazione per gli emolumenti superiori a 3 volte il minimo.

“Scriveremo una nuova norma rispetto al blocco delle indicizzazioni che restituirà a una parte dei pensionati una parte” dei soldi, ha aggiunto il Presidente del Consiglio: una nuova norma, però, che lascia perplessi in molti, per timore di una sanatoria, la quale potrebbe essere incostituzionale anch’essa.

Come anticipato negli scorsi giorni, il Governo intende utilizzare per i rimborsi il famoso tesoretto di 2 miliardi di euro. “Pensavo di utilizzarlo per provvedimenti contro la povertà”,  ha aggiunto, “li utilizzeremo per le pensioni. Questo però non significa che non faremo iniziative per i poveri, le faremo con la legge di stabilità”.

Stando poi a quanto era stato dichiarato negli scorsi giorni, l’esecutivo avrebbe intenzione di prevedere i rimborsi non per tutti ma solo per le pensioni più basse.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube