Tech | News

Le telefonate arrivano su WhatsApp

21 maggio 2015 | Autore:


> Tech Pubblicato il 21 maggio 2015



Ora puoi chiamare gratis su Android, iPhone e anche BlackBerry tutti i tuoi amici senza pagare un centesimo.

Dopo diversi mesi di attesa, WhatsApp ha abilitato la funzione di chiamata vocale che ti permette di effettuare telefonate verso tutti i tuoi amici utilizzando la connessione dati dello smartphone. In altre parole, la telefonata non “passa” attraverso il normale contratto di telefono con l’operatore “mobile”, ma con la connessione a internet. Con la fantastica conseguenza che, se sei sotto copertura di una rete ADSL (di casa, ufficio, ecc.) puoi fare la telefonata completamente gratuitamente, senza sprecare 1 euro della tua scheda.

Inizialmente questa funzione è stata aggiunta solo alla versione dell’applicazione per Android, ma nelle ultime settimane è stata aggiunta anche sull’iPhone e sul BlackBerry 10.

Per abilitare la funzione di chiamata vocale è necessario installare l’ultima versione di WhatsApp scaricandola dallo store delle applicazioni del proprio telefonino (Play Store per Android o App Store per l’iPhone). Per effettuare una chiamata basta selezionare un contatto dalla propria rubrica come quando si avvia una chat e toccare l’icona della cornetta presente nell’angolo in alto a destra.

WhatsApp1

Rispondere alla chiamata è altrettanto semplice. Se siamo su Android, basta toccare o far scorrere il tasto verde per rispondere o quello rosso per rifiutare. Toccando l’icona del messaggio, invece, possiamo rifiutare la chiamata con un messaggio rapido.

WhatsApp2

Se siamo sull’iPhone, invece, la chiamata in entrata ci viene notificata con un messaggio sullo schermo che può essere un popup o un banner in alto: dipenderà da come abbiamo configurato le notifiche per l’applicazione. Per impostarle basta andare in Impostazioni/Notifiche/WhatsApp e scegliere tra Avvisi, Banner o Nessuno.

WhatsApp3

Su BlackBerry, infine, quando si riceve una chiamata attraverso WhatsApp, ci viene mostrata la schermata da cui toccare Rispondi per rispondere o Rifiuta per rifiutare.

Come detto, le chiamate su WhatsApp vengono effettuare utilizzando la connessione dati del proprio smartphone. Se siamo connessi col WiFi non consumiamo nulla. Se, invece, utilizzeremo la rete 3G/4G, allora l’uso delle chiamate vocali eroderà parte del nostro traffico mensile. Secondo le nostre prove, una chiamata con WhatsApp consuma in media 30-35 MB all’ora, che non sono molti tutto sommato. In genere le soglie mensili di navigazione comprendono 1-2 GB di traffico dati.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI