Diritto e Fisco | Articoli

Locazione: senza disdetta il contratto riparte

23 maggio 2015


Locazione: senza disdetta il contratto riparte

> Diritto e Fisco Pubblicato il 23 maggio 2015



Sono proprietario di un appartamento dato in locazione a uso abitativo con contratto affitto (in regime di cedolare secca) di 4 anni + 4, già prorogato di ulteriori 4 anni, per un totale di 12 anni; il contratto scadrà a giugno 2015. Devo redigere un nuovo contratto di affitto per altri 4 anni + 4 anni o posso predisporre un contratto di affitto per soli 4 anni? L’agenzia delle Entrate mi ha detto che il contratto può essere prorogato una sola volta. Preciso che il contratto è in regime di cedolare secca.

Alla scadenza del secondo periodo di 4 anni + 4, se è stata inviata disdetta, si deve stipulare un nuovo contratto, a condizioni da concordarsi con il conduttore. Ciò, indipendentemente dal fatto che il contratto sia in regime di cedolare secca o ordinario. Il nuovo contratto avrà la durata di anni 4+4 a meno che non si scelga la via del contratto agevolato che ha una durata di 3 anni + 2.

Si ricorda che, ai sensi della legge finanziaria per il 2005, il contratto deve essere scritto e registrato per non incorrere nella sanzione di nullità.

Se invece non è stata inviata la disdetta, il contratto si rinnova alle medesime condizioni di quello originario, con lo stesso canone e con la durata di 4 anni + 4. In questo caso, si dovrà registrare una proroga in quanto, appunto, il contratto iniziale si è solo prorogato per mancata disdetta.

note

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI