Diritto e Fisco | Articoli

Manutenzione di soffitti, volte e solai: ripartizione delle spese

30 maggio 2015 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 30 maggio 2015



La suddivisione delle spese per il rifacimento e la manutenzione di solai, volte e soffitti: i condòmini interessati e i casi in cui a pagare è il condominio.

In ambito condominiale, le spese per la manutenzione e la ricostruzione di soffitti, volte e solai sono suddivise in parti uguali tra i proprietari dei due piani interessati: in particolare, grava sul proprietario del piano superiore la copertura del pavimento e sul proprietario del piano inferiore l’intonaco, la tinta e la decorazione del soffitto [1].

Detto criterio trova applicazione nel caso in cui il crollo o il danneggiamento derivino da cattiva manutenzione o dal normale logorio delle strutture; non opera, invece, in caso di responsabilità diretta di uno dei codòmini.

In ogni caso la ripartizione appena indicata, per come prevista dal codice civile [1], è comunque derogabile: in pratica, i condomini interessati possono accordarsi in maniera differente per la ripartizione delle spese rispetto alla regola generale stabilita dalla legge.

Qualora il solaio, anziché separare due proprietà esclusive, divida invece una proprietà esclusiva da una copertura condominiale, le spese per il piano superiore saranno a carico del condominio, mentre quelle per il piano inferiore saranno a carico del proprietario esclusivo dell’immobile.

Nel caso in cui la manutenzione e ricostruzione del solaio si renda necessaria a causa di danni provocati da impianti o strutture di proprietà comune, il condominio deve risarcire i danni subiti ai singoli condòmini. Ciò si verifica, ad esempio, nei casi di danni dovuti a interventi sulle strutture portanti, alla rottura di tubazioni condominiali o a infiltrazioni di acqua dai muri perimetrali.

Un caso particolare: per la riparazione del cortile o viale di accesso all’edificio condominiale, che funge anche da copertura per le cantine o i depositi sotterranei di proprietà esclusiva di uno o più condomini, le spese sono a carico dell’intero condominio [2].

note

[1] Art. 1125 cod. civ.

[2] Cass. sent. n. 10858 del 5.05.2010.

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI