Business | Articoli

Assunzione giovani ricercatori: 18 milioni disponibili in 2 anni

31 Maggio 2016
Assunzione giovani ricercatori: 18 milioni disponibili in 2 anni

Per i Dottori di ricerca presto nuove opportunità di impiego, grazie al decreto di assunzione ricercatori presso gli enti pubblici di ricerca.

Il MIUR ha emanato a febbraio il decreto [1] che dando esecuzione alla Legge di Stabilità 2016 [2] stabilisce i criteri per l’assunzione di ricercatori negli enti pubblici di ricerca. Le risorse stanziate sono pari a 8 milioni di euro per l’anno 2016 e a 9,5 milioni di euro a decorrere dall’anno 2017.

Per il 2016, le risorse assegnate e non utilizzate restano nella disponibilità di ciascun ente come assegnazione ordinaria dell’anno. A decorrere dal 2017, invece, tali risorse saranno destinate, con la medesima finalità, agli altri enti che hanno completato le assunzioni in misura proporzionale ai fondi ricevuti.

Assunzione ricercatori: quanti posti disponibili?

Nell’anno 2016 i posti disponibili saranno corrispondenti a circa 180 assegni, per un importo unitario di 43.867 euro annui per ciascuna assunzione di ricercatore, comprensivo degli oneri a carico dell’ente.

Le assunzioni non sono vincolate al rispetto delle graduatorie vigenti a seguito di procedure di selezione già bandite dagli istituti, di conseguenza sarà possibilee dare un’opportunità di accesso ai giovani studiosi e ai giovani dottori di ricerca.

Ecco i requisiti per esser assunti.

Assunzione ricercatori: quali requisiti?

I giovani studiosi dovranno avere conseguito un dottorato di ricerca da non più di 5 anni e non dovranno far parte dei ruoli di ricercatore a tempo indeterminato degli enti di ricerca, (ma i titolari di contratto a tempo determinato potranno avere accesso alle procedure di selezione).

Ecco gli altri criteri di merito:

  • l’aver ottenuto particolari riconoscimenti nazionali o internazionali;
  • l’aver maturato almeno tre anni di esperienza, a qualsiasi titolo, in centri di ricerca, nazionali o internazionali, pubblici o privati;
  • l’aver diretto o coordinato progetti di ricerca competitivi nazionali o internazionali.

note

[1] Decreto MIUR del 26 febbraio 2016

[2] L. 208/2015


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube