Equitalia: taglio dell’aggio

26 Giugno 2015
Equitalia: taglio dell’aggio

Delega fiscale e cartelle esattoriali: oggi in consiglio dei ministri si decide se ridurre la percentuale del compenso ad Equitalia per l’attività di riscossione.

La riforma dell’aggio sulla cartella esattoriale di Equitalia ci sarà e andrà nella direzione inizialmente prevista (versamento dell’intero importo allo Stato: leggi “Aggio Equitalia: una riforma per i contribuenti e una per l’immagine”): in pratica, oggi, il consiglio dei ministri deciderà il taglio dell’aggio della riscossione che passerà dall’attuale 8% al 6,5% (mezzo punto percentuale in più di quello che si era inizialmente detto). Inoltre, Equitalia non tratterrà più per sé l’aggio ma lo verserà allo Stato, in linea con la funzione pubblica che l’Agente della riscossione ricopre.

La caccia alle coperture ha portato invece alla sospensione della norma che vorrebbe portare al 2,5% tutti gli interessi, inclusi quelli sui rimborsi.

Se la norma verrà confermata (così come sempre), dunque, l’importo delle prossime cartelle esattoriali scenderà dell’1,5% rispetto a quelle precedenti.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Gira gira ma sempre merda è.
    Cosa accade, ad una qualsiasi azienda “normale”, se i conti restano in rosso da anni?
    La risposta giusta è: CHIUDE!
    Ancora con ‘sto carrozzone Equitalia?
    I dipendenti (sedicenti pubblici…, tutti con livello superiore al IV Pubblica Amministrazione) tornassero alle Agenzie di Riscossione dalle quali sono venuti!
    Se guerra è, deve essere per tutti: hanno distrutto pezzi importanti di economia. E’ mai possibile che chi distrugge non debba mai pagar conto?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube