Business | Articoli

Concorso UE: l’Ufficio antifrode assume

6 giugno 2016


Concorso UE: l’Ufficio antifrode assume

> Business Pubblicato il 6 giugno 2016



Procedure antifrode, controlli sui fondi comunitari, dazi e contraffazione: ecco le mansioni degli esperti UE, chi può candidarsi e come.

L’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO) indice concorsi generali per titoli ed esami per costituire elenchi di riserva dai quali la Commissione europea (principalmente l’Ufficio europeo per la lotta antifrode — OLAF) attingerà per l’assunzione di nuovi funzionari «amministratori» (gruppo di funzioni AD), quali:

  • Investigatori: spese dell’UE, lotta alla corruzione, 
  • Investigatori: dogane e commercio, tabacco e merci contraffatte, 
  • Investigatori: capi gruppo.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • godere dei diritti civili in quanto cittadini di uno Stato membro dell’UE;
  • essere in regola con le norme nazionali vigenti in materia di servizio militare;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere;
  • conoscenza di una lingua almeno al livello C1 in una delle 24 lingue ufficiali dell’UE.
  • conoscenza di una seconda lingua almeno al livello B2 tra francese, inglese o tedesco, la lingua seconda è obbligatoriamente diversa dalla prima lingua.

Assunzioni OLAF: i requisiti specifici per ogni profilo

Gli Investigatori spese dell’UE, lotta alla corruzione devono avere un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno 4 anni attestata da un diploma di laurea, seguita da un minimo di 6 anni di esperienza professionale pertinente, oppure un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno 3 anni attestata da un diploma di laurea, seguita da un minimo di 7 anni di esperienza professionale pertinente.

Gli Investigatori dogane e commercio, tabacco e merci contraffatte devono avere un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno 4 anni attestata da un diploma di laurea, seguita da un minimo di 6 anni di esperienza professionale pertinente, oppure un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno 3 anni attestata da un diploma di laurea, seguita da un minimo di 7 anni di esperienza professionale pertinente.

Gli Investigatori capi gruppo devono avere un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno 4 anni attestata da un diploma di laurea, seguita da un minimo di 10 anni di esperienza professionale pertinente, oppure un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno 3 anni attestata da un diploma di laurea, seguita da un minimo di 11 anni di esperienza professionale pertinente.

Come presentare domanda

Per candidarsi occorre iscriversi per via elettronica collegandosi al sito dell’EPSO e creando – se non lo si possiede già – un EPSO profile. La scadenza è fissata per il 28 giugno 2016.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI