Diritto e Fisco | Articoli

Concorso magistratura 2015: nominata la commissione esaminatrice

27 giugno 2015 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 27 giugno 2015



Il Ministero della Giustizia ha nominato con decreto la Commissione esaminatrice per il concorso a 340 posti di magistrato ordinario.

 

A breve tempo dalle prove scritte del concorso a 340 posti di magistrato ordinario (7, 8 e 10 luglio), il Ministero ha fornito nei giorni scorsi due importanti comunicazioni ai candidati.

Codici e testi ammessi

La prima riguarda i testi ammessi alle prove scritte [1].

Sono vietati i codici illustrati, annotati e/o commentati con dottrina e/o giurisprudenza (con esclusione delle sentenze della Corte costituzionale riportate in addenda ai singoli articoli interessati direttamente dalle pronunzie di incostituzionalità totale o parziale), esplicitati articolo per articolo, muniti di schemi di qualunque genere, contenenti “mappe” esplicative o “tabelle” che non siano quelle previste dalla legge (ad es. in materia di stupefacenti), aggiunte, suggerimenti o specificazioni di tipo dottrinario o encliclopedico di qualunque tipo.
In conformità agli orientamenti espressi dalle Commissioni dei precedenti concorsi nazionali in magistratura, sono ammissibili i codici, comunemente diffusi in commercio, corredati da indici cronologici, analitico-alfabetico (o sistematico-alfabetico) e/o sommario.
La Commissione esaminatrice procederà al controllo dei codici e dei testi ammessi in ogni momento della procedura (tutti i giorni compreso il giovedì di sospensione) sino alla conclusione delle prove concorsuali.

Salvo che il candidato non si ritiri, gli è fatto divieto di portare via, al termine delle prime due prove scritte, i codici che ritenga non più utilizzabili.
L’Amministrazione presenterà denunzia penale nei confronti del candidato che verrà trovato in possesso di un codice dolosamente artefatto.

E’ vietato, prima della dettatura della traccia, utilizzare i fogli protocollo forniti dall’Amministrazione per redigere appunti, schemi o annotazioni di qualunque genere.

Il candidato che contravviene alla presente disposizione sarà escluso dalla procedura concorsuale mediante immediata espulsione.
AI termine della prova, ogni candidato, pena l’espulsione, dovrà consegnare sia la bella che la brutta copia, nonché restituire all’Amministrazione i fogli residui non utilizzati.

Commissione esaminatrice

L’altra importante comunicazione riguarda la nomina della commissione esaminatrice [2] composta da giudici, professori universitari e avvocati. Ecco chi sono:

Presidente
SIRENA Pietro Antonio – Presidente di Sezione della Corte di Cassazione

Componenti titolari

BATTAGLIESE Massimiliana – giudice del Tribunale di Roma

BRIZZI Martina – giudice della sezione lavoro del Tribunale di Napoli

CASALE Lucia – giudice del Tribunale di Salerno

CHIAVEGATTI Alessandra – giudice del Tribunale di Bergamo

DE ANGELIS Paolo – sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari

DE FELICE Susanna – consigliere della Corte di Appello di Taranto

GATTARI Patrizio – giudice del Tribunale di Milano

GERLI Anna Maria – giudice del Tribunale di Milano

GUERRERO Nicoletta Matilde Emma Monica – giudice del Tribunale di Busto Arsizio

LA ROCCA Giovanni – giudice del Tribunale per i minorenni di Cagliari

MAlSANO Giulio – Consigliere della Corte di Cassazione

MARTINO Dante – giudice della sezione lavoro del Tribunale di Palermo

NEGRO Antonio – sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lecce

NERI Elena – sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma

PERSICO Mariarosa – giudice del Tribunale di Udine

PETROLATI Franco – consigliere della Corte di Appello di Roma

POSITANO Gabriele – consigliere della Corte di Cassazione

SANTOLINI Pierdomenico – giudice del Tribunale di Milano

SARAGNANO Maria Teresa – magistrato di sorveglianza del Tribunale di Roma

TURSI Angela – giudice del Tribunale di Roma

CRISCUOLO Fabrizio – prof. ord. – Università degli Studi della Calabria

DE GIORGI Maria Vita – prof. ord. – Università degli Studi di Ferrara

MAIELLO Vincenzo – prof. ord. – Università degli Studi di Napoli Federico Il

MEALE Agostino – prof. ord. – Università degli Studi di Bari

RUSSO Tommaso Vito – prof. ord. – Università degli Studi del Salento

AUTORINO Elvira – avvocato del Foro di Benevento

D’AYALA VALVA Francesco – avvocato del Foro di Roma

PREVITI Giovanni – avvocato del Foro di Messina

Segretari

Alemanno Antonio, Ufficio del Capo Dipartimento

Alessi Stefanina, Ufficio del Capo Dipartimento

Podda Maria Grazia, Ufficio del Capo Dipartimento

Zesi Micaela, Ufficio del Capo Dipartimento

Matera Anna Rita, Direzione Generale del personale e della formazione

Masala Francesca, Direzione Generale del personale e dellaformazione

Tuccelli Rosa, Direzione Generale del personale e della formazione

Augugliaro Caterina, Direzione Generale delle risorse, dei beni e dei servizi

Pinto Antonella, Direzione Generale delle risorse, dei beni e dei servizi

Nanni Laura, Direzione Generale SIA

De Padova Maria Carmela, Direzione Generale SIA

Pescetelli Antonio, Direzione Generale SIA

Punzina Loredana, Direzione Generale di Statistica

Berettieri Cinzia, Direzione Generale Magistrati

Manigrasso Michele, Direzione Generale Magistrati

Amato Anna Maria, DAG

Boscarino Maria Assunta, DAG

Clementino Alessandra, DAG

Contento Francesca, DAG

Pinori Antonella, DAG

Pace Cristina, DA G

Graziano Lucia, DGM

Fava BruneI/a, DGM

Bianchi Andrea, Corte di Cassazione

Bilotti Paola, Corte di Cassazione

D’Anna Donatella, Corte di Cassazione

De Blasiis Antonio, Corte di Cassazione

Rizzo Aldo, Corte di Cassazione

Savone Antonella, Corte di Cassazione

Scarsella Cinzia, Corte di Cassazione

Scimia Ugo, Corte di Cassazione

Tempobono Maria Livia, Corte di Cassazione

Pascale Carmen, Procura Generale Corte di Cassazione

Bonito Maura, Procura Generale presso Corte di Appello

Manganozzi Cinzia, Procura Generale presso Corte di Appello

Barbuto Mariarosaria, Tribunale

Capannolo Roberto, Tribunale

Corvino Maria, Tribunale

Matiz Renato, Tribunale

Dianetti Sabrina, DAP

Martello Gennaro, DNA.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI