Business | Articoli

Aumento delle sigarette: proposta shock

8 Giugno 2016


Aumento delle sigarette: proposta shock

> Business Pubblicato il 8 Giugno 2016



La proposta shock che è stata già adottata in passato e prevede un aumento stratosferico. Ecco tutti i dettagli. 

La lotta al fumo non si placa e non mancano mai proposte shock che potrebbero avere un riferimento però concreto in altri Paesi.

É il caso della proposta effettuata al Ministero dal presidente dell’Agenzia Nazionale per la Prevenzione, Giacomo Mangiaracina, chiede di aumentare il prezzo per scoraggiare la vendita. Una misura che è stata già adottata in Nuova Zelanda: lì il governo punta a eliminare definitivamente il fumo dal paese entro il 2025 con prezzi proibitivi per le sigarette e pesanti tasse per i produttori di tabacco.

Ecco cosa sottolinea Mangiaracina nella sua lettera aperta al Ministero “Al Ministro della salute Lorenzin dico solo di attenersi ad una delle misure fondamentali nelle strategie di controllo del tabacco a livello mondiale, quella di incrementare in misura consistente il prezzo di sigarette e trinciati”.

Non appare sufficiente al Presidente l’aumento occasionale di qualche centesimo, appare poco efficace e come un modo per non scalfire l’industria del tabacco.

“L’incremento di pochi centesimi, di tanto in tanto, è proprio ciò che tutti i governi italiani hanno fatto da sempre, per non destabilizzare il “parco fumatori” d’Italia e incamerare 13 miliardi di euro ogni anno, spendendone poi 8 per i danni all’economia, all’individuo e alla società causati dalla piaga del tabacco“.

Ed ecco la proposta shock “Si prenda esempio invece dalla Nuova Zelanda che applicando il programma mondiale Tobacco Endgame, proprio in questi giorni ha portato il prezzo delle sigarette a 18 euro a pacchetto“.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI