Diritto e Fisco | Articoli

Il lavoratore resta in mobilità anche con lavoro intermittente

20 Luglio 2015
Il lavoratore resta in mobilità anche con lavoro intermittente

Collocamento: il Ministero Lavoro chiarisce la permanenza nelle liste di mobilità nel caso di lavoro intermittente a tempo indeterminato senza indennità di disponibilità.

Il lavoratore ha diritto a rimanere iscritto nelle liste di mobilità anche nell’ipotesi in cui venga assunto con contratto di lavoro intermittente a tempo indeterminato, senza previsione dell’indennità di disponibilità. A chiarirlo è stato il Ministero del Lavoro con la risposta a un interpello [1].

Dunque – precisa il ministero – la stipula di un contratto di lavoro intermittente a tempo indeterminato non comporta [2] la cancellazione dalla lista mobilità.

Infatti, la durata della prestazione nel lavoro intermittente – a eccezione dei settori del turismo, dei pubblici esercizi e dello spettacolo – ha un limite (previsto dalla legge) di 400 giornate di effettivo lavoro nell’arco di tre anni solari: essa non può superare detto tetto. In caso di superamento del predetto periodo il relativo rapporto si trasforma in un rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato [3].

Alla luce di tali osservazioni – conclude il ministero – nell’ipotesi di assunzione di lavoratore iscritto nella lista di mobilità con contratto di lavoro intermittente a tempo indeterminato, senza obbligo di risposta alla chiamata, egli mantiene comunque l’iscrizione nella lista di mobilità.


note

[1] Min. Lavoro, interpello n. 15 del 3.07.2015.

[2] Ex art. 9, comma 6 lettera a, della legge 223/1991.

[3] Art. 34, comma 2- bis del Dlgs 276/2003.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube