Diritto e Fisco | Articoli

Fermo auto di Equitalia anche per l’intestatario fittizio?

23 Luglio 2015
Fermo auto di Equitalia anche per l’intestatario fittizio?

Se il fermo amministrativo viene effettuato sull’automezzo intestato al prestanome e questi è debitore di Equitalia per mancato pagamento delle cartelle: impossibile l’opposizione alle ganasce fiscali.

Ci si può opporre al fermo auto di Equitalia sostenendo di essere dei semplici “prestanome” ossia intestatari fittizi? A qualcuno il dubbio è venuto, tant’è che è stato presentato ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Crotone e quest’ultima ha accolto il ricorso del contribuente. In secondo grado, però, le cose si sono ribaltate e la Commissione Tributaria Provinciale della Calabria ha dichiarato l’esatto contrario [1]. Secondo i giudici di appello, infatti, la legge sul fermo amministrativo, disposto da Equitalia in caso di mancato pagamento delle cartelle esattoriali, non legittima alcuna opposizione nel caso in cui l’intestatario del veicolo sia un mero prestanome. In pratica, l’eccezione del contribuente di essere un semplice “intestatario fittizio del veicolo sottoposto a fermo, il cui proprietario effettivo è altra persona” è del tutto irrilevante.

Non resta, dunque, che sperare nella prescrizione o nella decadenza: ma in questi casi per ogni tributo c’è un termine differente (qui lo schema con tutti i termini di prescrizione delle tasse).


note

[1] CTR Calabria, sent. n. 881/1/2015 dell’8.06.2015.

Autore immagine 123rf com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube