Business | Articoli

Furbetti del cartellino: ecco il decreto assenteisti

15 giugno 2016


Furbetti del cartellino: ecco il decreto assenteisti

> Business Pubblicato il 15 giugno 2016



L’Ansa comunica che è pronto il decreto per punire gli assenteisti, sarebbe sul tavolo del CdM domani mattina, ecco tutti i dettagli.

Il decreto per stanare gli assenteisti, un provvedimento che fa seguito agli scandali relativi alla vidimazione sequenziale di più cartellini da parte di dipendenti assenteisti, sarebbe pronto all’approvazione. Secondo l’Ansa queste le novità che saranno introdotte:

  • Sarà possibile procedere immediatamente con un licenziamento lampo
  • la sospensione sarà contestuale alla contestazione dell’addebito;
  • 15 giorni dedicati alla difesa, il resto alla prosecuzione dell’istruttoria.

Truffa del cartellino: la normativa oggi

Al momento il termine per contestare l’illecito nel pubblico impiego è di 20 giorni mentre il lavoratore ha tempo 10 giorni per difendersi dalla contestazione (prorogabile di altri 10) e il procedimento deve concludersi entro 60 giorni dalla contestazione.

Gli altri scenari possibili

Le tappe della legge Brunetta potrebbero essere dunque riscadenzate. Nei giorni scorsi si ventilavano ipotesi ulteriori, vediamone alcune:

  • Secondo un’ipotesi si prevede un dimezzamento dei tempi. Per esempio per il preavviso invece di 20 giorni se ne darebbero 10.
  • Secondo un’altra ipotesi come detto si prevede di far partire contestualmente sospensione e addebito al dipendente, il tutto in 48 ore.
  • Nel caso del terzo scenario il countdown sarebbe di 30 giorni e potrebbe partirebbe dalla notifica, ovvero l’atto certificato fatto pervenire al lavoratore dall’ufficio ad hoc.

La notizia è per ora ancora parziale, come sempre vi terremo aggiornati.

Aggiornamento Decreto Furbetti del Cartellino

Consulta il nostro aggiornamento del 15 giugno: tutti i dati del decreto varato dal governo, leggi: Decreto assenteisti: licenziamento sprint

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI