Lavoro e Concorsi | Articoli

Insegnanti: partono le domande di assunzione della Buona Scuola

27 Luglio 2015
Insegnanti: partono le domande di assunzione della Buona Scuola

Assunzione precari nella scuola: le stabilizzazioni dei 100mila precari partono, con il click day, martedì 28 luglio.

Assunzioni docenti e insegnanti per le scuola, parte alle ore 9.00 di domani mattina il “click day” per l’assunzione dei precari nella scuola e andrà avanti fino al 14 agosto. L’iniziativa rientra nel maxi-piano di stabilizzazioni messo in piedi dal governo con la “Buona scuola” che punta a immettere in ruolo oltre 100mila precari. Si parte con un primo scaglione di 55mila posti,
Il bando – contenuto nel decreto del ministero dell’Istruzione pubblicato il 21 luglio sul sito del ministero stesso – contiene tutta la procedura da seguire per l’assegnazione dei primi 55mila posti sui 102mila previsti dal maxi-piano del Governo per la stabilizzazione degli insegnanti

Chi può partecipare al bando?

Al bando potranno accedere sia i vincitori e gli idonei dell’ultimo concorso a cattedra bandito in Italia (quello del 2012) sia i soggetti iscritti alle graduatorie a esaurimento. In particolare si tratta di:

– tutti gli iscritti alle graduatorie a esaurimento (le cosiddette Gae)
– tutti i vincitori e gli idonei del vecchio concorso Profumo n. 82 del 2012

Non possono invece partecipare

– gli iscritti nelle graduatorie dei concorsi per titoli ed esami banditi prima del 2012
– il personale già assunto a tempo indeterminato
– i soggetti iscritti nelle Gae che non hanno sciolto la riserva per titolo abilitante prima del 30 giugno 2015.

Come si partecipa al bando?

La domanda può essere presentata solo una volta, unicamente online sul sito del ministero, a partire dalle ore 9 di martedì 28 luglio ed entro la scadenza delle ore 14 di venerdì 14 agosto.

Bisogna collegarsi al sito del Miur www.istruzione.it, poi accedere all’area Polis “Presentazione online delle istanze”. Una volta registrati ed effettuato l’accesso, gli insegnanti dovranno visualizzare il menù con le varie tipologie di istanze online; quindi dovranno cliccare sulla voce del menu “piano assunzionale 2015/2016”. Accederanno così alla schermata successiva in cui saranno chiamati a confermare la validità dei dati anagrafici inseriti.
Per tutta la durata della procedura i dati potranno essere modificati.

Quali dati bisogna fornire nella domanda?

Nella domanda di assunzione da compilare via internet attraverso uno specifico modulo si dovranno comunicare:
– i dati personali
– i titoli di cui si è in possesso
– l’elenco di tutte le province (per l’assegnazione del posto) in ordine di preferenza

Ogni precario dovrà esprimere il suo ordine di preferenza su tutte le province italiane.

Come avverranno le assunzioni?

Le assunzioni avverranno in modo centralizzato con procedura informatizzata.
Sarà data priorità ai soggetti iscritti nelle graduatorie del concorso pubblico n. 82 del 2012.

Una volta ricevuto l’incarico il docente dovrà decidere entro 10 giorni se accettare. Ma in caso di rifiuto non avrà altre proposte.
La presa di servizio sarà:
– immediata per le nomine effettuate entro il 15 settembre;
– nel corso dell’anno per quelle effettuate successivamente;
– al 1° luglio 2016 se il docente ha avuto nel frattempo una supplenza fino al termine delle lezioni;
– al 1° settembre 2016 se il docente ha avuto una supplenza annuale.

In cosa consistono le assunzioni?

I primi 36.627 posti da assegnare sono così suddivisi: 21.880 comuni sui vuoti d’organico prodotti dal turnover e 14.747 derivanti dal potenziamento del sostegno previsto dal decreto Carrozza del 2013.

Verranno dopo distribuiti i 10.849 posti che, in gran parte, sono i vuoti negli organici di diritto coperti con spezzoni di ore o supplenze e mai riempiti stabilmente per la carenza di coperture adeguate. Gli Uffici scolastici regionali attingeranno alle Gae e alla graduatoria di idonei e vincitori del concorso Profumo del 2012.
Si passerà quindi a ricoprire le cattedre secondo le regole del bando appena emanato dal Miur: si tratta delle cattedre rimaste vacanti nelle due fasi precedenti. Anche qui potranno partecipare solo i docenti presenti nelle graduatorie a esaurimento e i “reduci” con successo del concorsone Profumo, purché presentino la loro domanda online attraverso il sito del Miur (con le modalità e i tempi appena descritti) dal 28 luglio al 14 agosto.


note

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. E’ stato chiarito cosa succede a chi non compili il modulo per il piano assunzionale fasi B e C?
    Grazie
    Paola Maria Izzi

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube