Business | Articoli

IMU E TASI: le sanzioni se non hai pagato in tempo

17 giugno 2016


IMU E TASI: le sanzioni se non hai pagato in tempo

> Business Pubblicato il 17 giugno 2016



Nei primi 14 giorni il pagamento è molto ridotto, ecco le nuove percentuali introdotte dal 2016.

Con la Legge di Stabilità 2016 [1] già da gennaio scorso sono entrate in vigore le nuove sanzioni per gli omessi pagamenti di IMU e TASI. Il nuovo regime è molto più conveniente rispetto al precedente, e oggi pagare il 16 giugno, come era previsto, o pagare con una decina di giorni di ritardo, cambia davvero poco. Vediamo le nuove regole.

Ravvedimento operoso pagamento di IMU e TASI

Si possono pagare in ritardo l’IMU e la TASI o correggere i pagamenti errati relativi alla prima rata a partire da oggi.

Ecco le date con le relative sanzioni:

  • Dal 17 giugno 2016 al 30 giugno 2016 si beneficia della riduzione ad un decimo della nuova sanzione ordinaria dell’1% al giorno (ravvedimento sprint). Per ogni giorno di ritardo, dunque si paga lo 0,1%;
  • Dall’1 luglio 2016 al 16 luglio 2016, invece, il ravvedimento prevede una sanzione dell’1,5%;
  • Dal 17 luglio al 14 settembre 2016 (90° giorno dall’omissione o dal ritardo del pagamento) è dell’1,67%;
  • Infine, come già accadeva prima della riforma, si applica il 3,75% (30%/8), se il pagamento avviene dal 15 settembre 2016 fino al termine per la presentazione della dichiarazione relativa all’anno nel corso del quale è stata commessa la violazione quindi, entro il 30 giugno 2017, per l’omesso pagamento della prima rata Imu e Tasi 2016, scadente il 16 giugno 2016.

Per sapere se dovevi pagare l’IMU e la TASI o se eri esentato, ti consigliamo di consultare il nostro approfondimento IMU E TASI: scade l’acconto, la guida completa.

note

[1] L. 208/2015

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI