Business | Articoli

Cosa sono i beni immobili strumentali? La definizione completa

17 Giugno 2016
Cosa sono i beni immobili strumentali? La definizione completa

Definizione di bene immobile strumentale e differenza tra bene strumentale per natura e bene strumentale per destinazione, alla luce dell’ultima circolare delle Entrate. 

Conoscere la corretta definizione di “bene immobile strumentale” è fondamentale per sapere quando essi sono sottoposti alla disciplina fiscale agevolata e quando invece devono essere assoggettati all’imposta ordinaria.

Vediamo dunque una definizione principale: sono “immobili strumentali” i beni utilizzati dall’impresa per l’esercizio dell’attività imprenditoriale.

Esiste tuttavia un’ulteriore distinzione [1] i beni immobili strumentali si distinguono difatti tra:

  • beni immobili strumentali per destinazione;
  • beni immobili strumentali per natura.

Cosa sono i beni immobili strumentali per natura?

Si definiscono beni immobili strumentali per natura, quegli immobili che per le loro caratteristiche non sono suscettibili di una diversa utilizzazione. Il TUIR [1] dispone che: “Gli immobili relativi ad imprese commerciali che per le loro caratteristiche non sono suscettibili di diversa utilizzazione senza radicali trasformazioni si considerano strumentali anche se non utilizzati o anche se dati in locazione o comodato“.

Fondamentalmente si trattai di immobili non abitativi ed appartenenti ai gruppi di categorie catastali di seguito elencate:

  • gruppo A, categoria A/10 (uffici e studi privati, ma la destinazione ad uso ufficio o studio privato deve essere prevista nella licenza o concessione edilizia);
  • gruppo B (ad esempio collegi e convitti, uffici pubblici, scuole, biblioteche, musei, cappelle, magazzini sotterranei);
  • gruppo C (immobili a destinazione commerciale ordinaria e varia, quali botteghe e negozi,laboratori, magazzini e locali di deposito);
  • gruppo D (unità immobiliari con destinazione speciale, quali alberghi, opifici, case di cura ed ospedali con fine di lucro, banche e istituti di credito),
  • gruppo E (immobili a destinazione particolare, ad esempio fabbricati per speciali esigenze pubbliche).

Cosa sono i beni immobili strumentali per destinazione?

Si definiscono beni immobili strumentali per destinazione quei beni utilizzati per l’esercizio dell’impresa, indipendentemente dalla loro natura o dalle loro caratteristiche. Secondo la normativa difatti [1] Ai fini delle imposte sui redditi si considerano strumentali gli immobili utilizzati esclusivamente per l’esercizio dell’arte o professione o dell’impresa commerciale da parte del possessore“.

Da ultimo l’Agenzia delle Entrate con una sua circolare dello scorso 1 giugno [2] ha precisato che: “Si definiscono strumentali per destinazione quegli immobili che hanno come unico impiego quello di essere “direttamente utilizzati” nell’espletamento di attività tipicamente imprenditoriali“.


note

[1] art. 43, c. 2, TUIR (D.P.R 917/86).

[2] Agenzia delle Entrate, circ. n. 26/E del 01/06/2016, pt. 3.1.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube