Business | Articoli

Come si scarica dalle tasse il costo carburante? Il modello di scheda

22 Giugno 2016


Come si scarica dalle tasse il costo carburante? Il modello di scheda

> Business Pubblicato il 22 Giugno 2016



Dedurre dalle tasse i costi di carburante è semplice, basta conoscere le specifiche per ogni tipo di lavoro e avere il modello di scheda che vi alleghiamo.

Scaricare dalle tasse il costo del carburante è un ottimo modo per abbassare il proprio carico fiscale e, in vista della dichiarazione dei redditi, è opportuno che prendiate nota di quanto potete dedurre. Vi alleghiamo inoltre il modello di scheda che potrete utilizzare a tale scopo.

Prima di tutto vediamo però come ciascun lavoratore può dedurre i propri costi.

Chi può dedurre i costi carburante e in quale misura?

La deduzione dei costi carburante è ammissibile per il 40% dei costi per tutti coloro usano il mezzo di trasporto ai fini strumentali all’attività di impresa o professionale.

Lo scarico naturalmente non si riferisce solo alle auto ma anche alle moto, ai trattori, in breve a qualsiasi mezzo di locomozione utilizzato, posto come detto che se ne faccia un uso funzionale al proprio lavoro.

Nel caso di uso promiscuo dell’auto come spesso capita ai professionisti, la spesa può essere scaricata nella misura del 20%. La misura, prima prevista al 50% è stata introdotta con la finanziaria del 2013 [1].

In considerazione dell’uso  intenso dell’auto che fanno i rappresentanti di commercio, è prevista per questa categoria una percentuale di deduzione molto più alta. Oggi essa è fissata all’80%, anche in questo caso il massimale è stato ridotto nel 2013 di 10 punti percentuali [1].

Scheda carburante: come si compila?

La scheda carburante deve essere compilata in ogni sua parte. Deve riportare nello specifico:

  • il numero di chilometri effettuati dal veicolo;
  • la targa del veicolo e ove possibile il numero del telaio;
  • il timbro del distributore;
  • il valore del rifornimento eseguito (anche al lordo IVA).

Nella nostra sezione in pratica, troverete un modulo base per la vostra scheda carburante che è come specifichiamo di seguito dovuta solo nel caso di pagamento in contanti. 

01 | Scarica il nostro modello di scheda carburante;

02 | Compilalo in ogni sua parte ogni mese o ogni trimestre;

03 | Comunica i dati all’intermediario;

04 | Conserva la copia della documentazione originale.

note

[1] Legge 228/2012


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI