Business | Articoli

Equitalia: parte lo sportello amico, per gli over 65

23 Giugno 2016
Equitalia: parte lo sportello amico, per gli over 65

Apre in tutta Italia uno sportello di assistenza per i contribuenti con più di 65 anni di età e i loro coniugi. Ecco tutte le regioni coinvolte. 

La sperimentazione dello sportello amico era partita a Maggio scorso per 11 città e aveva suscitato un ottimo successo. Equitalia dunque prova a rilanciare aprendo ben 42 sportelli.

I servizi sono destinati ai contribuenti maggiori di 65 anni e ai loro coniugi e intende dare assistenza specifica, per chiarire dubbi, fornire informazioni su rateizzazioni e rimborsi, fermi o ipoteche, nonché sugli strumenti di autotutela previsti dalle normative di settore.

Cos’è lo sportello amico di Equitalia?

Il progetto “Sportello Amico” di Equitalia nasce per dare assistenza mirata al contribuente che potrebbe trovarsi in maggiore difficoltà, che rappresentano circa il 10% dei 5 milioni di contribuenti che nel 2015 hanno fatto visita ai 203 sportelli del gruppo Equitalia.

Lo sportello permette di eseguire tutte le operazioni, esclusi i pagamenti che invece come è noto possono essere effettuati alle casse di Equitalia, ma anche all’esterno utilizzando: uffici postali, sportelli bancari, punti Sisal e Lottomatica, tabaccai.

Sportello amico: quali sono le regioni coinvolte?

Come abbiamo accennato sono attivi ben 53 sportelli, nelle seguenti regioni:

  • 13 in Lombardia,
  • 10 in Toscana,
  • 6 nel Lazio,
  • 5 in Puglia,
  • 4 in Sardegna,
  • 4 nelle Marche,
  • 2 in Molise,
  • 2 nel Trentino Alto Adige,
  • 2 in Umbria
  • 1 a Pordenone, Treviso, Cuneo, Benevento e Matera.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube