Business | Articoli

Affitto case vacanza: modello contratto turistico e modulo di cessione

25 giugno 2016


Affitto case vacanza: modello contratto turistico e modulo di cessione

> Business Pubblicato il 25 giugno 2016



Locazione di un appartamento per le vacanze estive: ecco il contratto che ti permette di essere a norma e il modulo di cessione.

 

Affittare una casa per le vacanze può essere un ottimo metodo per pagare le proprie ferie, ecco una breve guida per conoscere quali sono gli obblighi previsti dalla legge in queste circostanze, il modello di cessione del fabbricato e il modello di contratto. 

Si definisce “contratto di affitto turistico” ed è quello la cui durata può variare da un fine settimana a 30 giorni. Esso deve avere la forma scritta [1] come per tutti i contratti di locazione, il contenuto invece è lasciato alle parti che possono determinarne in via discrezionale gli estremi. È comunque fondamentale indicare:

  • la durata del contratto;
  • le generalità delle parti;
  • i termini e le modalità di disdetta;
  • il valore del canone di locazione e della eventuale cauzione richiesta dal proprietario (in genere nella misura del 30% del canone, ha lo scopo di coprire eventuali danni all’immobile causati dall’inquilino);
  • le modalità di utilizzo degli spazi accessori (garage, posto auto, cantina, giardino) e degli spazi comuni (se l’appartamento fa parte di un condominio);
  • la dotazione dell’appartamento (un breve inventario di suppellettili e arredi);
  • l’assenza di biancheria o di servizio di pulizia dell’alloggio, cui deve provvedere personalmente l’inquilino;
  • la finalità turistica del contratto.

Contratto di locazione turistica: cosa comunicare

Nei casi in cui la locazione turistica risulti inferiore a 30 giorni, entro 48 ore dalla consegna dell’appartamento si deve provvedere ad inviare una comunicazione all’autorità locale di pubblica sicurezza o, in mancanza, ai preposti uffici comunali.

Tale comunicazione deve essere effettuata compilando il “modulo cessione fabbricato”, da inviare con raccomandata a.r. o consegnare di persona.

Quando invece il contratto di locazione ha una durata superiore a 30 giorni, esso deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate. Il termine per la registrazione è di 30 giorni dalla stipula, a prescindere dall’entità del canone.

Il costo della registrazione deve essere suddiviso in parti uguali tra il proprietario e l’inquilino.

Sul contratto di locazione deve essere apposta una marca da bollo da € 10,33 ogni 4 facciate. Tale onere è a carico di entrambe le parti, nella misura del 50% ciascuna.

Affitto breve: tutti i dettagli

Per avere tutti i dettagli relativi all’affitto breve e alla possibilità di utilizzare il web come strumento di promozione, consulta il nostro aggiornamento Affitto breve: regime fiscale e potenziali guadagni.

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER FINALITA’ TURISTICHE

Il Sig. …………, locatore, nato a …………, il …………., residente in …………., via ……, n. …., cod. fisc.: …………………

concede in locazione

al Sig. …………., conduttore, nato a ………………., il ……..…………., residente in …………………, via ……………………, n. ……, cod. fisc.: ……….… l’immobile sito in ………….. via …………….. n. …, piano…., di n. … vani, oltre cucina e servizi, e dotata altresì dei seguenti elementi accessori: …………………

L’immobile è dotata dei seguenti arredi ed elettrodomestici, come da elenco:

………

………

………..

1. Il contratto di locazione è stipulato per il periodo compreso tra il ……… e il………. , alla scadenza del quale la cessazione è automatica, senza bisogno di disdetta alcuna.

2. Il canone convenuto tra le parti è di € ………….. da versare all’atto della sottoscrizione del presente contratto, che vale anche quale ricevuta dello stesso da parte del locatore.

3. Il conduttore dichiara di aver visitato l’immobile oggetto del contratto, riconoscendolo adatto all’uso convenuto e, pertanto, di prenderne possesso con il ritiro delle chiavi, costituendosi del medesimo custode. Il conduttore si impegna a riconsegnare l’immobile nello stato medesimo in cui l’ha ricevuto, salvo il deperimento d’uso, pena il risarcimento del danno.

4. Il conduttore consegna al locatore la somma di € …… a titolo di deposito cauzionale, che sarà restituita alla scadenza del contratto. Il locatore è tuttavia autorizzato a trattenere la suddetta somma in tutto o in parte, a copertura di eventuali danni all’immobile non derivanti dal normale uso del medesimo.

5. Sono interamente a carico del conduttore le spese – in quanto esistenti – relative al servizio di pulizia e ad ogni utenza (energia elettrica, acqua, gas, telefono).

6. Il locatore è riservato il diritto di visita diurna dell’immobile, previo avviso al conduttore.

7. Per ogni controversia relativa al presente contratto, il foro competente è quello di ……..

8. Per tutto quanto non espressamente previsto, il presente contratto è disciplinato dalle norme del codice civile.

Eventuali modifiche e/o integrazioni al presente contratto possono essere compiute solo in forma scritta.

9. Il locatore ed il conduttore autorizzano la comunicazione a terzi dei propri dati personali, limitatamente alle finalità correlate al presente contratto di locazione.

10. Le parti espressamente dichiarano che il presente immobile è concesso in locazione esclusivamente per finalità turistiche, esclusa ogni altra finalità.

Letto, approvato e sottoscritto.

………………., li ………………

Il locatore ……………………………

Il conduttore  ……………………………

Il locatore e il conduttore dichiarano di aver letto e di accettare espressamente le clausole di cui ai punti nn. 1,3,4,6,7.

Il locatore  ……………………………

Il conduttore  ……………………………

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI