Business | Articoli

Piazza affari non apre: terremoto Brexit al via

24 giugno 2016


Piazza affari non apre: terremoto Brexit al via

> Business Pubblicato il 24 giugno 2016



Nessun titolo riesce a far prezzo, scenari apocalittici alle 9 di stamattina, piazza affari sospende l’apertura

La Brexit apre scenari incredibilmente neri sui mercati finanziari, lo scossone si riverbera pesantemente anche sulla Borsa di Milano: a Piazza Affari si verifica un calo teorico del 14,60% alle 9, ciò vuol dire che in pratica qualsiasi titolo quotato non riesce a far prezzo sono stati  tutti posti in asta di volatilità.

L’indice Ftse Mib, di fatto, non riesce ad aprire: sono solo 4 su 40 i titoli in negoziazione.

Lo spread Btp/Bund sale a 157 in apertura.

Londra è colpita naturalmente, nella City l’indice Ftse 100, a pochi minuti dall’avvio, cede l’8%. Significativo però come Francoforte perda di più di Londra (a causa probabilmente dell’esposizione al mercato inglese).

Nella notte le borse asiatiche sperimentano un’ulteriore ribasso dell’8%. Siamo all’inizio di un terremoto lungo, c’è da scommetterci, proprio come stanno facendo gli investitori in questi momenti. 

A pensar male si fa peccato…

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI