Business | Articoli

Piazza affari non apre: terremoto Brexit al via

24 Giugno 2016
Piazza affari non apre: terremoto Brexit al via

Nessun titolo riesce a far prezzo, scenari apocalittici alle 9 di stamattina, piazza affari sospende l’apertura

La Brexit apre scenari incredibilmente neri sui mercati finanziari, lo scossone si riverbera pesantemente anche sulla Borsa di Milano: a Piazza Affari si verifica un calo teorico del 14,60% alle 9, ciò vuol dire che in pratica qualsiasi titolo quotato non riesce a far prezzo sono stati  tutti posti in asta di volatilità.

L’indice Ftse Mib, di fatto, non riesce ad aprire: sono solo 4 su 40 i titoli in negoziazione.

Lo spread Btp/Bund sale a 157 in apertura.

Londra è colpita naturalmente, nella City l’indice Ftse 100, a pochi minuti dall’avvio, cede l’8%. Significativo però come Francoforte perda di più di Londra (a causa probabilmente dell’esposizione al mercato inglese).

Nella notte le borse asiatiche sperimentano un’ulteriore ribasso dell’8%. Siamo all’inizio di un terremoto lungo, c’è da scommetterci, proprio come stanno facendo gli investitori in questi momenti. 

A pensar male si fa peccato…



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube