Bandi-Concorsi Inps, concorso per 1.929 borse di studio sino a 10.000 Euro

Bandi-Concorsi Pubblicato il 13 ottobre 2015

Articolo di




> Bandi-Concorsi Pubblicato il 13 ottobre 2015

Bando pubblico per 1.929 borse di studio Inps per la frequenza di Master di 1° e 2° livello e corsi di specializzazione.

L’Inps ha appena indetto un nuovo bando pubblico di concorso per il conferimento di 1.929 borse di studio, dell’importo massimo di 10.000 Euro ciascuna, per la frequenza di corsi di specializzazione e di master di primo e secondo livello, presso diversi atenei Italiani.

Il beneficio è riservato ai figli di dipendenti pubblici e di pensionati appartenenti alla Gestione Inps Dipendenti Pubblici (ex Inpdap).

I bandi riguardano ben 244 Istituti ed Università, situati in tutte le regioni d’Italia, e riguardano diverse aree tematiche, dal settore umanistico a quello scientifico, all’area giuridica ed economica, a settori trasversali (molto interessanti, ad esempio, i corsi in biodiritto, diritto del management e dello sport, gestione finanziaria degli strumenti previdenziali…). Un’opportunità veramente unica per acquisire delle competenze specialistiche ed adeguare il proprio bagaglio culturale grazie a strumenti innovativi.

Requisiti per partecipare al bando

Per partecipare al bando pubblico di concorso, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

– essere figli o orfani di dipendenti o pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, o di pensionati utente della Gestione Dipendenti Pubblici (ex Inpdap);

– aver presentato, presso l’Ateneo prescelto, richiesta di iscrizione al Master o al Corso di specializzazione per il quale si intende richiedere la borsa di studio;

risultare inoccupati o disoccupati alla data di presentazione della domanda, con regolare iscrizione presso il Centro per l’impiego;

– avere un’età inferiore ai 40 anni alla data di presentazione della domanda;

– non risultare già beneficiari di borse di studio Inps, negli anni accademici 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015, purchè della stessa tipologia di quelle attualmente a concorso, per Master di I e II livello, Corsi universitari di perfezionamento, Corsi universitari di specializzazione, Dottorati di ricerca certificati, convenzionati e finanziati dall’Istituto;

– essere in possesso di attestazione Isee 2015.

Come presentare la domanda

Le domande possono essere inviate a partire dal 14 ottobre 2015,dalle ore 12, esclusivamente in via telematica, tramite il portale web dell’Inps.

Il percorso da effettuare per compilazione ed invio della domanda è:

“Home page Inps”, “Servizi on line”, “Accedi ai Servizi”: una volta entrati nella sezione, si dovrà selezionare, dal menù a sinistra, “Servizi per il cittadino”, ed accedere all’area riservata utilizzando il proprio codice fiscale ed il PIN. A questo punto, si dovrà accedere alla sezione “Servizi ex Inpdap”, e selezionare uno dei seguenti percorsi alternativi:

– percorso “Per Area tematica”: “Attività sociali” “Borse di studio/Iniziative accademiche”, “Domanda”, “Accesso”, ed accedere tramite la funzione “Inserisci domanda”;

– percorso “Per tipologia di servizio”: “Domande”, “Borse di studio/Iniziative Accademiche”, “Domanda”, “Accesso”, ed accedere tramite la funzione “Inserisci domanda”;

– percorso “In ordine alfabetico”: “Borse di studio/Iniziative accademiche”, “Domanda”, “Accesso”, ed accedere tramite la funzione “Inserisci domanda”.

Una volta selezionata la voce “Inserisci domanda”, si potrà visualizzare l’apposito form online, in parte già compilato, con i dati identificativi del soggetto richiedente.

Terminata la compilazione del modulo (nel quale andranno obbligatoriamente indicati recapiti telefonici, e web del richiedente, nonché il possesso di attestazione Isee 2015), si potrà inviare telematicamente il form, mediante la funzione Invia Domanda.

Una volta inoltrata la domanda di partecipazione al concorso, l’Inps trasmetterà l’avviso di conferma dell’avvenuto ricevimento, assieme al numero di protocollo dell’istanza. La domanda sarà poi consultabile all’interno della propria area riservata Inps, mediante la funzione “Visualizza domande inserite”.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI