I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 8 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Imputato

Imputato (d. p. pen.): È colui al quale viene formalmente contestata la commissione di un reato nella richiesta di rinvio a giudizio [VEDI] o in atti equipollenti (art. 60 c.p.p.). Più precisamente, al termine della fase delle indagini preliminari [VEDI] il p.m. può chiedere al giudice per le indagini preliminari [VEDI] che venga disposto il rinvio…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ius superveniens

Ius superveniens [diritto o legge successiva] (t. gen.): Espressione adoperata in relazione al fenomeno della successione delle leggi nel tempo. Il principale problema posto dallo Ius superveniens è quello relativo alla normativa applicabile ai rapporti giuridici nati nel vigore della vecchia normativa e destinati ad esaurirsi nell’ambito della normativa nuova. A tal proposito vige il principio…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ius tollendi

Ius tollendi (d. civ.): È il diritto spettante al proprietario del fondo o della cosa di obbligare chi abbia, rispettivamente, costruito opere o apportato addizioni, ad eliminare le medesime (qualora, il proprietario stesso, non intenda ritenerle) [vedi Accessione].

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ius utendi fruendi et abutendi

Ius utendi fruendi et abutendi (d. civ.): Facoltà del proprietario di usare la cosa in modo pieno ed esclusivo (art. 832 c.c.), il che implica anche la possibilità di decidere se e come usarla, di trasformarla e, al limite, di distruggerla.

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ius variandi

Ius variandi Ius variandi nel diritto amministrativo  In materia di appalto pubblico [vedi] è il diritto potestativo, riconosciuto all’amministrazione committente, di imporre all’appaltatore modifiche della qualità e della quantità dei lavori fino ad un importo pari ad un quinto del prezzo di appalto e alle stesse condizioni del contratto. Ius variandi nel diritto processuale civile…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ius vitae ac necis

Ius vitae ac necis [diritto di vita e di morte] (d. civ.): Espressione indicante un potere dispositivo assoluto. In diritto romano era il diritto del pater familias sui figli. Oggi l’espressione è talvolta utilizzata per indicare i poteri dei giudici, i quali attraverso l’esercizio della giuridizione [vedi], arrivano ad avere in definitiva nelle loro mani…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iussu judicis

Iussu judicis [su ordine del giudice] (d. p. civ.): Letteralmente l’espressione si riferisce a qualunque atto o comportamento tenuto dalla parte di un giudizio a seguito dell’ordine del giudice. In senso tecnico indica, in particolare, l’intervento del terzo [vedi] nel processo civile, ordinato dal giudice quando quest’ultimo ritenga che la causa in corso di svolgimento…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iuxta alligata et probata

Iuxta alligata et probata (judex judicare debet) [il giudice deve giudicare secondo le prove raggiunte e i documenti allegati] (d. p. civ.): Con questo brocardo si sintetizza il principio di disponibilità delle prove [vedi Prova nel processo civile] secondo il quale, salvi i casi espressamente previsti dalla legge, il giudice deve porre a fondamento della…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ius retentionis

Ius retentionis (d. civ.) [vedi Ritenzione (Diritto di)].

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iter legislativo

Iter legislativo (d. cost.) [vedi Procedimento legislativo, Legge (ordinaria)].

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Inviolabilità diplomatiche

Inviolabilità diplomatiche (d. int.): Il diritto internazionale generale pone delle norme che limitano la sovranità territoriale dello Stato relativamente al trattamento dovuto agli organi diplomatici e consolari degli Stati stranieri. Tali limiti riconoscono una serie di Inviolabilità diplomatiche e conferiscono agli agenti diplomatici e consolari specifiche immunità e privilegi in base al principio «ne impediatur legatio».…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Invito

Invito Invito a presentarsi (d. p. pen.) Con tale forma di convocazione il P.M. [vedi Pubblico Ministero], nell’ambito del processo penale, invita la persona sottoposta alle indagini a presentarsi quando si deve procedere al compimento di atti processuali che ne richiedono la presenza (art. 375 c.p.p.). Se, oltre al solo invito, il P.M. intende anche…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

IS.V.A.P.

IS.V.A.P. [istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo] (d. ass.): Ente pubblico oggi soppresso al quale spettava il compito di vigilanza sull’attività delle imprese assicurative [vedi Assicurazione] operanti in Italia, le cui funzioni, competenze e poteri sono ora attribuiti all’I.V.ASS. [vedi].

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iscrizione a ruolo

Iscrizione a ruolo (d. p. civ.): È l’atto con cui il cancelliere [vedi] provvede ad iscrivere la causa sul ruolo generale [vedi] degli affari contenziosi civili, che è un registro della cancelleria su cui vengono elencati i processi pendenti innanzi all’ufficio giudiziario. Tale Iscrizione a ruolo risulta necessaria per incardinare la causa innanzi al giudice, non…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iscrizione ipotecaria

Iscrizione ipotecaria (d. civ.) (d. int.) [vedi Ipoteca].

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iudex a quo

Iudex a quo [giudice da cui] (d. proc.): Indica il giudice che ha emesso il provvedimento impugnato che verrà esaminato dal giudice ad quem.

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ipoteca

Ipoteca (d. civ.): È un diritto reale di garanzia [vedi], concesso dal debitore (o da un terzo) su un bene, a garanzia di un credito, che attribuisce al creditore il potere, in caso di insolvenza, di espropriare il bene e di essere soddisfatto con preferenza rispetto ad eventuali altri creditori, sul prezzo ricavato (artt. 2808 ss.…

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Islam

Islam (d. int.) [vedi Diritto islamico].

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Iudex ad quem

Iudex ad quem [giudice a cui] (d. proc.): Indica il giudice competente a decidere sulla impugnazione del provvedimento emesso dal giudice a quo.

Che significa? | 6 Nov 2015 | di Edizioni Simone

Ipse dixit

Ipse dixit [egli stesso l’ha detto]: Espressione atta ad invocare l’autorità o l’autorevolezza di una persona importante. L’Ipse dixit è la traduzione dal greco autòz eja, usato secondo Cicerone (De natura deorum) nella scuola pitagorica, per invocare l’autorità di Pitagora. Tale frase ebbe fortuna specialmente nel Medio Evo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI