I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ospedale psichiatrico giudiziario

Ospedale psichiatrico giudiziario (d. penit.): Ai sensi dell’art. 222 c.p. è disposto il ricovero nell’Ospedale psichiatrico giudiziario per gli imputati prosciolti per infermità psichica o per intossicazione cronica da alcool o da sostanze stupefacenti o per sordomutismo, salvo che si tratti di contravvenzioni o delitti colposi o altri delitti per i quali è stabilita la…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Osservatori internazionali

Osservatori internazionali (d. int.): Organi inviati da uno Stato o da un’organizzazione internazionale [vedi] presso le riunioni della diplomazia internazionale per assistere con funzioni di conoscenza e informazione, ai lavori di tali consessi. Le informazioni acquisite dagli Osservatori internazionali vengono per lo più utilizzate ai fini della cooperazione internazionale. Oltre ad una finalità meramente cognitiva…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ostaggio

Ostaggio [cittadino straniero] (d. int.): Cittadino di uno Stato illegalmente detenuto da un altro Stato in violazione delle norme di diritto internazionale, utilizzato come garanzia di determinati comportamenti attesi dallo Stato di cui l’Ostaggio è cittadino. Spesso la cattura è effettuata a scopo di rappresaglia [vedi]. La Convenzione di Ginevra del 1949, ratificata anche dall’Italia,…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche

Osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche [DIVIETO DI FREQUENTARE] (d. pen.): È una misura di sicurezza personale non detentiva imposta a coloro che sono stati condannati per ubriachezza abituale o per reati commessi in stato di ubriachezza abituale.   In quanto misura di sicurezza è subordinata all’accertamento della pericolosità sociale.   Ha la durata…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ostruzionismo

Ostruzionismo   Ostruzionismo parlamentare [FILIBUSTERING] (d. parl.): Attività di disturbo svolta nell’ambito delle assemblee parlamentari dai gruppi di minoranza [vedi Gruppi parlamentari] allo scopo di impedire, intralciare o ritardare lo svolgimento dei lavori parlamentari, per richiamare l’attenzione della pubblica opinione e, quindi, determinare un mutamento nello svolgimento dei lavori dell’Assemblea.   Si manifesta in una…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ottemperanza

Ottemperanza (d. amm.): [vedi Giudizio di ottemperanza].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Outsourcing

Outsourcing [esternalizzazione] (d. lav.): Espressione avanzata di decentramento produttivo, ovvero il fenomeno per cui il datore di lavoro affida a soggetti esterni all’azienda una parte del processo produttivo al fine di ottenerne un vantaggio in termini economici e di efficienza. L’Outsourcin è legato al mutamento nei modi di operare del sistema delle imprese e alla…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ownership

Ownership (d. comp.): Il concetto anglosassone di Ownership, letteralmente possesso in nome proprio, titolarità (Moccia), appare poco compatibile con gli istituti continentali, anche perché l’istituto assume significati e valenze tra loro ben distinti negli ordinamenti di derivazione romanistica; owner è infatti, nel diritto anglosassone, il proprietario di un bene, ma anche il titolare di uno…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Organizzazione

Organizzazione Organizzazione degli Stati americani (d. int.): [vedi O.A.S.]. Organizzazione delle Nazioni Unite (d. int.): [vedi O.N.U.]. Organizzazione internazionale del lavoro (d. int.): [vedi O.I.L.]. Organizzazione mondiale della sanità (d. int.): [vedi O.M.S.]. Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (d. int.): [vedi O.C.S.E.]. Organizzazione per la liberazione della Palestina (d. int.): [vedi O.L.P.].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Organizzazioni

Organizzazioni   Organizzazioni internazionali (d. int.): Associazioni di Stati, dotate di personalità giuridica [vedi], che perseguono un in-teresse comune a mezzo di organi specifici. Le Organizzazioni hanno natura convenzionale in quanto la loro istituzione è prevista da un trattato (cd. trattato istitutivo).   Nel trattato istitutivo sono delineati gli scopi, le norme relative allo status…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Organo

Organo (d. amm.): È la persona o il complesso di persone preposto ad un determinato centro di imputazione di competenza amministrativa [vedi Competenza] e che, pertanto, esercita una pubblica potestà.   L’Organo è quindi una componente dell’organismo dell’ente deputata al compimento di attività giuridica rilevante all’esterno e imputabile all’ente.   Elementi essenziali dell’Organo sono il…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Orrorismo

Orrorismo (crim.): Espressione coniata dalla politologa veronese Adriana Caverero che analizza la cinica e inconsapevole globalizzazione mediatica dell’orrore, la quale si manifesta attraverso una cruda diffusione delle immagini delle torture e delle mutilazioni e uccisioni cruente e ingiustificate di vittime innocenti.   A partire dal mito della testa mozzata di Medusa e dell’assassinio dei propri…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Oneri accessori

Oneri accessori (d. trib.): Oneri sostenuti dall’acquirente in aggiunta al costo del bene o servizio acquisito. Sono tali, ad esempio, le spese di trasporto, i costi di imballaggio, di confezionamento etc. Da un punto di vista contabile tali oneri, che chiaramente costituiscono un componente negativo del reddito d’impresa [vedi Reddito], possono essere rilevati in due…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Opzione

Opzione  Contratto di Opzione (d. civ.): Contratto mediante il quale una parte si vincola verso l’altra a tenere ferma una proposta contrattuale, mentre l’altra si riserva la scelta di accettarla o meno (art. 1331 c.c.). Il patto di Opzione produce, a carico dell’obbligato, gli stessi effetti della proposta irrevocabile [vedi Proposta contrattuale], essendo peraltro valido…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Onerosità

Onerosità (d. civ.): [vedi Contratto].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Oralità

Oralità [principio di] (d. proc.): Principio processuale che privilegia lo strumento orale rispetto a quello scritto, come mezzo di comunicazione tra il giudice e le parti, per favorire il dialogo diretto fra l’organo giudicante e i soggetti di cui il giudice deve raccogliere e valutare le dichiarazioni. Nel processo civile, l’Oralità, coniugandosi con i principi…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Onore

Onore [tutela dell’] (d. civ.) (d. pen.): L’Onore è nel nostro ordinamento oggetto di tutela sia dal punto di vista penalistico che civilistico. Per la tutela penalistica si rinvia all’analisi dei delitti contro l’Onore [vedi Ingiuria; Diffamazione] di cui agli artt. 594 e 595 c.p. Da un punto di vista civilistico ogni individuo vanta un…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Orario di lavoro

Orario di lavoro (d. lav.): Corrisponde alla durata della prestazione lavorativa nel rapporto di lavoro subordinato e svolge una funzione di tutela dell’integrità fisica e della libertà del lavoratore, delle sue esigenze familiari, culturali e di svago. Il D.Lgs. 66/2003 definisce Orario di lavoro «qualsiasi periodo in cui il lavoratore sia al lavoro, a disposizione…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordinamento

Ordinamento Ordinamento giudiziario (d. pub.) (d. proc.): È l’insieme delle norme che regolano la struttura e il funzionamento della giustizia nel nostro Paese, disciplinando in modo autonomo e completo gli uffici giudiziari e lo status delle persone ad essi addette. La legge sull’Ordinamento risale al 1941 (R.D. 12/1941) e ha subìto modifiche per poter essere…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Onorificenze

Onorificenze (d. pub.): Il Presidente della Repubblica [vedi] ha il potere di conferire Onorificenze a persone e enti distintisi in particolari attività. Esse sono: l’Ordine al merito della Repubblica italiana, concesso a chi si è distinto nelle scienze, lettere, arti, economia e pubbliche cariche; l’Ordine al merito del lavoro, conferito a non più di venticinque…

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

Hai un dubbio giuridico, curiosità che ti piacerebbe conoscere? Chiedicelo

CERCA CODICI ANNOTATI