I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Organizzazione

Organizzazione Organizzazione degli Stati americani (d. int.): [vedi O.A.S.]. Organizzazione delle Nazioni Unite (d. int.): [vedi O.N.U.]. Organizzazione internazionale del lavoro (d. int.): [vedi O.I.L.]. Organizzazione mondiale della sanità (d. int.): [vedi O.M.S.]. Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (d. int.): [vedi O.C.S.E.]. Organizzazione per la liberazione della Palestina (d. int.): [vedi O.L.P.].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Organizzazioni

Organizzazioni   Organizzazioni internazionali (d. int.): Associazioni di Stati, dotate di personalità giuridica [vedi], che perseguono un in-teresse comune a mezzo di organi specifici. Le Organizzazioni hanno natura convenzionale in quanto la loro istituzione è prevista da un trattato (cd. trattato istitutivo).   Nel trattato istitutivo sono delineati gli scopi, le norme relative allo status…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Organo

Organo (d. amm.): È la persona o il complesso di persone preposto ad un determinato centro di imputazione di competenza amministrativa [vedi Competenza] e che, pertanto, esercita una pubblica potestà.   L’Organo è quindi una componente dell’organismo dell’ente deputata al compimento di attività giuridica rilevante all’esterno e imputabile all’ente.   Elementi essenziali dell’Organo sono il…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Orrorismo

Orrorismo (crim.): Espressione coniata dalla politologa veronese Adriana Caverero che analizza la cinica e inconsapevole globalizzazione mediatica dell’orrore, la quale si manifesta attraverso una cruda diffusione delle immagini delle torture e delle mutilazioni e uccisioni cruente e ingiustificate di vittime innocenti.   A partire dal mito della testa mozzata di Medusa e dell’assassinio dei propri…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ospedale psichiatrico giudiziario

Ospedale psichiatrico giudiziario (d. penit.): Ai sensi dell’art. 222 c.p. è disposto il ricovero nell’Ospedale psichiatrico giudiziario per gli imputati prosciolti per infermità psichica o per intossicazione cronica da alcool o da sostanze stupefacenti o per sordomutismo, salvo che si tratti di contravvenzioni o delitti colposi o altri delitti per i quali è stabilita la…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Osservatori internazionali

Osservatori internazionali (d. int.): Organi inviati da uno Stato o da un’organizzazione internazionale [vedi] presso le riunioni della diplomazia internazionale per assistere con funzioni di conoscenza e informazione, ai lavori di tali consessi. Le informazioni acquisite dagli Osservatori internazionali vengono per lo più utilizzate ai fini della cooperazione internazionale. Oltre ad una finalità meramente cognitiva…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ostaggio

Ostaggio [cittadino straniero] (d. int.): Cittadino di uno Stato illegalmente detenuto da un altro Stato in violazione delle norme di diritto internazionale, utilizzato come garanzia di determinati comportamenti attesi dallo Stato di cui l’Ostaggio è cittadino. Spesso la cattura è effettuata a scopo di rappresaglia [vedi]. La Convenzione di Ginevra del 1949, ratificata anche dall’Italia,…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche

Osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche [DIVIETO DI FREQUENTARE] (d. pen.): È una misura di sicurezza personale non detentiva imposta a coloro che sono stati condannati per ubriachezza abituale o per reati commessi in stato di ubriachezza abituale.   In quanto misura di sicurezza è subordinata all’accertamento della pericolosità sociale.   Ha la durata…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ostruzionismo

Ostruzionismo   Ostruzionismo parlamentare [FILIBUSTERING] (d. parl.): Attività di disturbo svolta nell’ambito delle assemblee parlamentari dai gruppi di minoranza [vedi Gruppi parlamentari] allo scopo di impedire, intralciare o ritardare lo svolgimento dei lavori parlamentari, per richiamare l’attenzione della pubblica opinione e, quindi, determinare un mutamento nello svolgimento dei lavori dell’Assemblea.   Si manifesta in una…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ottemperanza

Ottemperanza (d. amm.): [vedi Giudizio di ottemperanza].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Outsourcing

Outsourcing [esternalizzazione] (d. lav.): Espressione avanzata di decentramento produttivo, ovvero il fenomeno per cui il datore di lavoro affida a soggetti esterni all’azienda una parte del processo produttivo al fine di ottenerne un vantaggio in termini economici e di efficienza. L’Outsourcin è legato al mutamento nei modi di operare del sistema delle imprese e alla…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ownership

Ownership (d. comp.): Il concetto anglosassone di Ownership, letteralmente possesso in nome proprio, titolarità (Moccia), appare poco compatibile con gli istituti continentali, anche perché l’istituto assume significati e valenze tra loro ben distinti negli ordinamenti di derivazione romanistica; owner è infatti, nel diritto anglosassone, il proprietario di un bene, ma anche il titolare di uno…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Opere pubbliche

Opere pubbliche (d. amm.): Costruzioni volte alla realizzazione di un fine pubblico o di un pubblico servizio. Sono eseguite direttamente dallo Stato o da altri enti pubblici, o appaltate da essi a imprese private [vedi Appalto pubblico]. Talvolta strumentale alla realizzazione delle Opere pubbliche è l’espropriazione per pubblica utilità [vedi]. Le Opere pubbliche si distinguono…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Opinio juris ac necessitatis

Opinio juris ac necessitatis [convinzione che un dato comportamento sia giusto ed obbligatorio] (t. gen.): È uno degli elementi che concorrrono alla formazione, insieme alla diuturnitas [vedi], di una consuetudine [vedi]. L’Opinio juris ac necessitatis può essere definito come il comportamento costante e uniforme da parte dei cittadini quale frutto di un convincimento che tale…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Opposizione

Opposizione Opposizione allo stato passivo (d. fall.): Contro il decreto che rende esecutivo lo stato passivo [vedi Fallimento] può essere proposta Opposizione. Con l’Opposizione il creditore o il titolare di diritti su beni mobili o immobili contestano che la propria domanda sia stata accolta in parte o sia stata respinta; l’Opposizione è proposta nei confronti…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Oneri accessori

Oneri accessori (d. trib.): Oneri sostenuti dall’acquirente in aggiunta al costo del bene o servizio acquisito. Sono tali, ad esempio, le spese di trasporto, i costi di imballaggio, di confezionamento etc. Da un punto di vista contabile tali oneri, che chiaramente costituiscono un componente negativo del reddito d’impresa [vedi Reddito], possono essere rilevati in due…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Onerosità

Onerosità (d. civ.): [vedi Contratto].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Opzione

Opzione  Contratto di Opzione (d. civ.): Contratto mediante il quale una parte si vincola verso l’altra a tenere ferma una proposta contrattuale, mentre l’altra si riserva la scelta di accettarla o meno (art. 1331 c.c.). Il patto di Opzione produce, a carico dell’obbligato, gli stessi effetti della proposta irrevocabile [vedi Proposta contrattuale], essendo peraltro valido…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Oralità

Oralità [principio di] (d. proc.): Principio processuale che privilegia lo strumento orale rispetto a quello scritto, come mezzo di comunicazione tra il giudice e le parti, per favorire il dialogo diretto fra l’organo giudicante e i soggetti di cui il giudice deve raccogliere e valutare le dichiarazioni. Nel processo civile, l’Oralità, coniugandosi con i principi…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Onore

Onore [tutela dell’] (d. civ.) (d. pen.): L’Onore è nel nostro ordinamento oggetto di tutela sia dal punto di vista penalistico che civilistico. Per la tutela penalistica si rinvia all’analisi dei delitti contro l’Onore [vedi Ingiuria; Diffamazione] di cui agli artt. 594 e 595 c.p. Da un punto di vista civilistico ogni individuo vanta un…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Orario di lavoro

Orario di lavoro (d. lav.): Corrisponde alla durata della prestazione lavorativa nel rapporto di lavoro subordinato e svolge una funzione di tutela dell’integrità fisica e della libertà del lavoratore, delle sue esigenze familiari, culturali e di svago. Il D.Lgs. 66/2003 definisce Orario di lavoro «qualsiasi periodo in cui il lavoratore sia al lavoro, a disposizione…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Onorificenze

Onorificenze (d. pub.): Il Presidente della Repubblica [vedi] ha il potere di conferire Onorificenze a persone e enti distintisi in particolari attività. Esse sono: l’Ordine al merito della Repubblica italiana, concesso a chi si è distinto nelle scienze, lettere, arti, economia e pubbliche cariche; l’Ordine al merito del lavoro, conferito a non più di venticinque…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordinamento

Ordinamento Ordinamento giudiziario (d. pub.) (d. proc.): È l’insieme delle norme che regolano la struttura e il funzionamento della giustizia nel nostro Paese, disciplinando in modo autonomo e completo gli uffici giudiziari e lo status delle persone ad essi addette. La legge sull’Ordinamento risale al 1941 (R.D. 12/1941) e ha subìto modifiche per poter essere…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordinanza

Ordinanza Ordinanza decisoria (d. p. civ.): È un’Ordinanza di pagamento di somme o di consegna e rilascio di beni, emessa nel corso del giudizio di cognizione, su istanza di parte, quando la controparte costituita non ne contesti la spettanza o quando ne sia già raggiunta la prova. Le Ordinanze decisorie sono titoli esecutivi e sopravvivono…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordinaria amministrazione

Ordinaria amministrazione   Ordinaria amministrazione nel diritto civile   Attività che tende unicamente alla gestione di un complesso patrimoniale, senza intaccarne la consistenza.   Di Ordinaria amministrazione si parla nella tutela [vedi] e nella curatela [vedi] a proposito degli atti che possono essere compiuti dai rappresentanti legali degli incapaci senza alcuna autorizzazione, o dall’inabilitato personalmente.…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ope legis

Ope legis [in virtù di legge] (t. gen.):Dicesi di quelle conseguenze giuridiche che, indipendentemente da qualsivoglia manifestazione volitiva, si producono per volontà del legislatore.

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordinariato militare

Ordinariato militare (d. eccl.): Chiesa cattolica particolare eretta per garantire l’assistenza spirituale agli appartenenti alle forze armate delle singole nazioni. Il clero di questa singolare diocesi [vedi] è costituito dai cappellani militari [vedi] ovunque dislocati; dipendono, altresì, dall’ordinario militare (normalmente insignito della dignità episcopale) gli appartenenti ad ordini e congregazioni religiose operanti stabilmente in strutture…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordine

Ordine   Ordine del giorno (d. civ.) (d. pub.): L’Ordine del giorno stabilisce l’insieme degli argomenti posti all’attenzione di un or-gano collegiale in una determinata seduta.   Perciò esso risponde al duplice scopo di permettere ai membri dell’organo collegiale di approfondire gli argomenti inseriti nell’Ordine del giorno in modo che i sin-goli componenti possano giungere…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Opera

Opera [contratto di] (d. civ.): Ricorre tale figura contrattuale tipica (detta anche contratto di lavoro autonomo) quando una persona si obbliga a compiere verso corrispettivo un’Opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente. Il contratto di Opera configura un’ipotesi residuale di lavoro autonomo, dato che numerose…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ordini

Ordini Ordini di Borsa (d. comm.): Sono le disposizioni che il committente comunica all’intermediario circa l’esecuzione delle operazioni da svolgere nelle riunioni di Borsa. Gli Ordini contengono informazioni circa la natura e la quantità dei titoli oggetto di negoziazione, il tipo di operazione e contratto da eseguire, il luogo di esecuzione, il tempo di validità…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA