I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

PVS

PVS [Paesi in via di sviluppo] (Developing Countries) (d. int.): Sigla utilizzata per indicare quei Paesi che non hanno ancora raggiunto il grado di sviluppo economico e umano dei Paesi industrializzati. Le caratteristiche che contraddistinguono il sistema economico di tali Stati sono: —  un Prodotto Nazionale Lordo pro capite inferiore alla media mondiale; —  un…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Punibilità

Punibilità [condizioni obiettive di] (d. pen.): L’art. 44 c.p. prevede che quando per la Punibilità del rea­to la legge richiede il verificarsi di una condizione, il colpevole risponde del reato, anche se l’evento, da cui dipende il verificarsi della condizione, non è da lui voluto. Il codice, quindi, non definisce le Punibilità ma si limita…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Puntuazione

Puntuazione (d. civ.):Con questo termine si indicano tutte le scritture che le parti redigono, per fini probatori, durante le trattative [vedi] di un contratto (minute di contratto) fissando, senza alcun carattere di definitività, le clausole su cui già si è raggiunto un accordo. La Puntuazione si distingue dal contratto preliminare [vedi Preliminare (Contratto)] perché mentre…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Put

Put [contratto] (d. fin.): Contratto a premio, stipulato dallo speculatore ribassista, appartenente alla più generale categoria dei contratti di Borsa [vedi] mediante il quale l’acquirente, fiducioso in una cattiva performance del titolo, dietro anticipato versamento di una modica somma, il cd. premio (2-3% del valore dell’azione), acquista dalla controparte la facoltà di poter scegliere se…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Pubblico

Pubblico Pubblico impiego (d. amm.): [vedi Impiego pubblico]. Pubblico ministero [p.m.] (d. pen.): È un organo dello Stato istituito presso la Corte di Cassazione (Procura Generale), le Corti di Appello (Procure Generali), i Tribunali ordinari e per i minorenni (Procure della Repubblica). Gli uffici del Pubblico ministero sono coperti da magistrati che esercitano le loro…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Putativo

Putativo [reato] (d. pen.): A norma dell’art. 49 c.p. non è punibile chi commette un fatto non costituente reato, nella supposizione erronea che esso costituisca reato. Il fatto erroneamente supposto come reato si definisce reato Putativo. La convinzione che un fatto (lecito) costituisca reato può dipendere da un errore di diritto o da un errore…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Purgazione

Purgazione Purgazione dell’ipoteca (d. civ.): Procedura volta alla liberazione di un immobile dalle ipoteche [vedi] su di esso gravanti. Consiste nell’offerta, notificata ai creditori garantiti, proveniente dal terzo acquirente che non sia personalmente obbligato, di una somma corrispondente al prezzo concordato per l’acquisto del bene ovvero al valore da lui dichiarato qualora non sia stato determinato…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Proprio

Proprio [reato] (d. pen.): È il reato per commettere il quale l’autore deve essere titolare di una particolare qualità personale (es. il peculato può essere commesso solo dal pubblico ufficiale [vedi] o dall’incaricato di un pubblico servizio). Si differenzia, quindi, dal reato comune il quale, invece, può essere commesso da «chiunque» (es. l’omicidio). Nel reato…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Prorogatio

Prorogatio (d. cost.) (d. amm.): Istituto in base al quale il titolare di un potere è legittimato ad esercitarlo fino all’insediamento del successore. La Prorogatio è espressione di un principio ad applicazione generale, per cui la necessità della rinnovazione periodica dell’organo si accompagna all’esigenza di evitare o di colmare pericolosi vuoti di potere, garantendo la…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Proscioglimento

Proscioglimento (d. p. pen.): [vedi Sentenza].

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Proselitismo sindacale

Proselitismo sindacale (d. sind.): Espressione del principio di libertà sindacale accolto dal nostro ordinamento (art. 39 Cost.). Consiste nel diritto dei lavoratori di raccogliere contributi e di svolgere opera di affiliazione in favore della propria organizzazione sindacale all’interno dell’unità produttiva (art. 26 L. 300/1970), con conseguente obbligo del datore di lavoro di astenersi da ogni…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Provvisionale

Provvisionale (d. p. civ.) (d. p. pen.): Somma di denaro che il giudice liquida a favore della parte danneggiata o del creditore come anticipo di quanto gli spetterà definitivamente, quando è accertata una parte del credito, rimandando ad un momento successivo la determinazione dell’importo complessivo del credito stesso. L’art. 278 co. 2 c.p.c. attribuisce all’organo…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Prostituzione

Prostituzione (d. pen.): È l’attività abituale di chi si concede a reiterate prestazioni sessuali previo compenso. La Prostituzione è stata per lungo tempo tollerata dallo Stato italiano, che si limitava a sorvegliare tale attività soprattutto al fine di evitare il diffondersi di malattie veneree; il codice penale, agli artt. 531-536, garantiva tale sorveglianza, punendo il…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Provvisoria esecuzione

Provvisoria esecuzione (d. p. civ.): Indica l’idoneità della sentenza a fungere da titolo per l’azione [vedi] esecutiva, prima ancora che diventi irrevocabile, passando in giudicato [vedi Cosa giudicata]. In forza del vecchio testo dell’art. 282 c.p.c., la Provvisoria esecuzione delle sentenze di primo grado era effetto di un apposito provvedimento del giudice (cd. clausola di…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Protesto

Protesto (d. comm.): Atto giuridico con il quale l’ufficiale giudiziario [vedi], il notaio [vedi] o il segretario comunale [vedi Segretario comunale e provinciale] (nei Comuni dove non esista alcuno dei predetti pubblici ufficiali) accerta l’avvenuta presentazione di una cambiale [vedi] o di un assegno [vedi] al debitore (protestato) e il rifiuto da parte dello stesso…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

PSN

PSN [Piano sanitario nazionale] (d. san.): Il PSN è il principale strumento di programmazione sanitaria, attraverso cui, in un dato arco temporale, vengono definiti gli obiettivi da raggiungere mediante l’individuazione di attività e di strategie strumentali alla realizzazione delle prestazioni istituzionali del Servizio Sanitario Nazionale [vedi]. Esso rappresenta, pertanto, il primario punto di riferimento per…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Protezione

Protezione Protezione civile (d. amm.) (d. amb.): Si intendono per Protezione tutte le strutture e le attività messe in campo dallo Stato per tutelare l’integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l’ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, catastrofi e altri eventi calamitosi. Una disciplina organica di riforma del…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Pubblica amministrazione

Pubblica amministrazione (d. amm.): È l’insieme degli organi e delle attività direttamente preordinati al concreto perseguimento dei compiti o degli scopi considerati di pubblico interesse in una collettività statale. Caratteristica fondamentale della Pubblica amministrazione è la proteiformità, in quanto si manifesta in forme diverse e in continua evoluzione, in relazione alla varietà di compiti ad…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Protocollo

Protocollo (d. int.): Documento internazionale tendente a regolare una questione specifica insorta tra due o più Stati ovvero avente la finalità di dettare norme integrative di quelle contenute in un trattato [vedi]. Sono denominati Protocollo di firma quelli destinati a regolare l’attuazione provvisoria del trattato in attesa che questo entri in vigore.

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Pubblicazione

Pubblicazione Pubblicazione del testamento (d. civ.): Procedimento notarile a seguito del quale i testamenti olografi e segreti [vedi Testamento] acquistano il carattere dell’eseguibilità, cioè danno azione per pretendere l’esecuzione. Prima della Pubblicazione i testamenti sono comunque validi, efficaci ed eseguibili spontaneamente. Stabilisce l’art. 620 c.c. che chiunque è in possesso di un testamento olografo deve…

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

Hai un dubbio giuridico, curiosità che ti piacerebbe conoscere? Chiedicelo

CERCA CODICI ANNOTATI