Codice antimafia Agg. il 23 Ottobre 2015

Art. 11 codice antimafia: Esecuzione

codice-antimafia

Codice antimafia Agg. il 23 Ottobre 2015



1. Il provvedimento di applicazione delle misure di prevenzione e’ comunicato al questore per l’esecuzione.

2. Il provvedimento stesso, su istanza dell’interessato e sentita l’autorita’ di pubblica sicurezza che lo propose, puo’ essere revocato o modificato dall’organo dal quale fu emanato, quando sia cessata o mutata la causa che lo ha determinato. Il provvedimento puo’ essere altresi’ modificato, anche per l’applicazione del divieto o dell’obbligo di soggiorno, su richiesta dell’autorita’ proponente, quando ricorrono gravi esigenze di ordine e sicurezza pubblica o quando la persona sottoposta alla sorveglianza speciale abbia ripetutamente violato gli obblighi inerenti alla misura.

3. Il ricorso contro il provvedimento di revoca o di modifica non ha effetto sospensivo.

4. Nel caso di modificazione del provvedimento o di taluna delle prescrizioni per gravi esigenze di ordine e sicurezza pubblica, ovvero per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale, il presidente del tribunale puo’, nella pendenza del procedimento, disporre con decreto l’applicazione provvisoria della misura, delle prescrizioni o degli obblighi richiesti con la proposta.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube