Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 1190 codice civile: Pagamento al creditore incapace

codice-civile

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Il pagamento fatto al creditore incapace di riceverlo non libera il debitore (1), se questi non prova che ciò che fu pagato è stato rivolto a vantaggio (2) dell’incapace.

Commento

Incapacità: [v. Libro I, Titolo XII].

 

(1) Unico legittimato a ricevere la prestazione del debitore è il rappresentante legale [v. 1387] del creditore incapace.

 

(2) Ad esempio, trattandosi di prestazioni pecuniarie, il debitore dovrà provare che il denaro è stato depositato, consegnato al rappresentante legale, speso in beni utili etc.

 

La mancanza di legittimazione a ricevere è stabilita a tutela del creditore-incapace, che non è in grado di provvedere ai propri interessi.

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI