Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 434 codice civile: Cessazione dell’obbligo tra affini

codice-civile

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



L’obbligazione alimentare del suocero e della suocera e quella del genero e della nuora cessano:

1) quando la persona che ha diritto agli alimenti è passata a nuove nozze;

2) quando il coniuge, da cui deriva l’affinià, e i figli nati dalla sua unione con l’altro coniuge e i loro discendenti sono morti.

Giurisprudenza annotata

Parentela ed affinità

Il vincolo di affinità e l'obbligo della corresponsione degli alimenti tra affini non vengono meno nè con lo scioglimento del matrimonio nè con la cessazione dei suoi effetti civili.

Cassazione civile sez. I  07 giugno 1978 n. 2848  

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

1 Commento

  1. Egregio Avvocato, ho una sorella di 43 anni, viveva con mia madre in appartamento in affitto. Mia madre è ora deceduta e lei ( essendo sempre vissuta sulle spalle di mia madre) non fa nulla per mantenersi, ma vive nell’appartamento che era intestato a mia madre. Gli assistenti sociali le hanno proposto un lavoro, che lei ha rifiutato, perchè lei vorrebbe solo denaro. Premetto che è sana, gode di ottima salute e che non ha nessuna voglia di lavorare. Le hanno staccato luce ed acqua perchè ovviamente non paga le bollette.
    Per legge, ifratelli e sorelle sono obbligati a mantenerla?
    Grazie per la cortese risposta.
    Saluti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI