Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 637 codice civile: Termine

codice-civile

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Si considera non apposto a una disposizione a titolo universale (1) il termine (2) dal quale l’effetto di essa deve cominciare o cessare.

Commento

Termine (di efficacia): [v. Libro IV, Titolo II, Capo III].

 

(1) Ossia ad una isitituzione di erede. L’apposizione di un termine, iniziale o finale, è invece ammissibile nel legato. Se questo termine è impossibile si potrà cercare di ricostruirlo indagando la volontà del testatore; se il tentativo non riesce, il termine si considererà come non apposto.

 

(2) Il termine cui si riferisce l’articolo in commento è detto di efficacia, in quanto indica appunto il momento nel quale deve cominciare o cessare l’efficacia della disposizione.

 

La disposizione conferma il principio in base al quale non è possibile perdere la qualifica di erede, una volta acquistata.

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI