Codice penale Aggiornato il 24 ottobre 2017

Codice penale Art. 32 quinquies codice penale: Casi nei quali alla condanna consegue l’estinzione del rapporto di lavoro o di impiego

codice-penale

Codice penale Aggiornato il 24 ottobre 2017



Salvo quanto previsto dagli articoli 29 e 31, la condanna alla reclusione per un tempo non inferiore a due anni per i delitti di cui agli articoli 314, primo comma, 317, 318, 319, 319ter, 319quater, primo comma, e 320 importa altresì l’estinzione del rapporto di lavoro o di impiego nei confronti del dipendente di amministrazioni od enti pubblici ovvero di enti a prevalente partecipazione pubblica.

Commento

La norma consente l’allontanamento automatico di funzionari condannati per gravi delitti, senza lasciare alcun margine discrezionale all’ente di appartenenza del reo (trattandosi di situazioni in cui la permanenza in servizio comporterebbe discredito per la P.A.). Si noti, tuttavia, che la pena accessoria trova applicazione solo in caso di condanna alla reclusione per un tempo non inferiore a tre anni. Assume, dunque, un ruolo complementare la previsione dell’art. 5, comma 4, della legge 97/2001, secondo la quale, fermo restando quanto disposto dall’articolo 32quinquies del codice penale, nel caso sia pronunciata sentenza penale irrevocabile di condanna nei confronti dei dipendenti di amministrazioni o di enti pubblici ovvero di enti a prevalente partecipazione pubblica, ancorché a pena condizionalmente sospesa, l’estinzione del rapporto di lavoro o di impiego può essere pronunciata a seguito di procedimento disciplinare.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI