Codice penale Aggiornato il 13 febbraio 2015

Art. 421 codice penale: Pubblica intimidazione

codice-penale

Codice penale Aggiornato il 13 febbraio 2015



Chiunque minaccia di commettere delitti contro la pubblica incolumità [422-437], ovvero fatti di devastazione o di saccheggio [419], in modo da incutere pubblico timore, è punito con la reclusione fino a un anno (1) (2).

Commento

Pubblica incolumità: [v. Libro II, Titolo VI]; Devastazione: [v. 419]; Saccheggio: [v. 419]; Reclusione: [v. 23].

Minaccia: nel caso specifico la (—) deve avere ad oggetto la commissione di un delitto contro la pubblica incolumità [v. 422-437] ovvero un delitto di devastazione o saccheggio [v. 610].

Pubblico timore: è uno stato di apprensione che riguarda la collettività o gran parte di essa [v. nota (2)].

(1) Sono applicabili le sanzioni sostitutive previste dagli artt. 53 e segg., l. 689/1981.

(2) Il pubblico timore costituisce un elemento essenziale del reato e non una condizione obiettiva di punibilità [v. 44], con la conseguenza che esso rientra nel fuoco del dolo.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI