Codice proc. penale Agg. il 23 ottobre 2015

Art. 327-bis cod. proc. penale: Attivita’ investigativa del difensore

codice-proc-penale

Codice proc. penale Agg. il 23 ottobre 2015



(( 1. Fin dal momento dell’incarico professionale, risultante da atto scritto, il difensore ha facolta’ di svolgere investigazioni per ricercare ed individuare elementi di prova a favore del proprio assistito, nelle forme e per le finalita’ stabilite nel titolo VI-bis del presente libro.

2. La facolta’ indicata nel comma 1 puo’ essere attribuita per l’esercizio del diritto di difesa, in ogni stato e grado del procedimento, nell’esecuzione penale e per promuovere il giudizio di revisione.

3. Le attivita’ previste dal comma 1 possono essere svolte, su incarico del difensore, dal sostituto, da investigatori privati autorizzati e, quando sono necessarie specifiche competenze, da consulenti tecnici)).



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI