Che significa? | Termini giuridici

Capostipite

12 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 12 ottobre 2015



Capostipite (d. civ.): È la persona dalla quale discende una serie di persone legate da vincolo di parentela [vedi].

Il capostipite rileva ai fini del computo del grado di parentela:

– nella linea retta si computano altrettanti gradi quante sono le generazioni, escluso il capostipite;

– nella linea collaterale, i gradi si computano in base alle generazioni, salendo da uno dei parenti fino al capostipite comune e da questo discendendo all’altro parente, sempre restando escluso il capostipite (artt. 74-76 c.c.).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI