Che significa? | Termini giuridici

A.I.F.A.

12 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 12 ottobre 2015



A.I.F.A. [agenzia italiana del farmaco] (d. sanit.): Istituita con D.L. 269/2003 e dotata di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia organizzativa, patrimoniale, finanziaria e contabile.

È l’Autorità competente in materia farmaceutica.

L’A.I.F.A.  regola tutte le attività relative ai farmaci, dalla autorizzazione, alla registrazione, all’immissione in commercio, fino alla verifica della qualità, alla vigilanza e al monitoraggio degli stessi.

L’A.I.F.A.  è responsabile anche del rispetto dei livelli di spesa farmaceutica programmati (cd. governo della spesa farmaceutica).

Inoltre, il D.L. 158/2012 (cd. decreto Balduzzi) ha trasferito all’A.I.F.A.  le competenze in materia di sperimentazione clinica dei medicinali, in precedenza attribuite all’Istituto superiore di sanità. Tra i compiti dell’A.I.F.A., il D.M. 29-3-2012, n. 53 ha introdotto la formazione continua degli operatori del settore, analisi di ricerche e studi di settore, attività editoriale.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI