Che significa? | Termini giuridici

Acque

10 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 10 ottobre 2015



Acque internazionali (d. int.)

Le (—), altrimenti definite mare aperto, mare libero o mare internazionale, costituiscono lo spazio marino che si estende al di là delle acque interne e del mare territoriale e che non è compreso né nella zona economica esclusiva né nelle acque arcipelaghe di uno Stato arcipelago (art. 86 Conv. Montego Bay).

Si tratta dell’unica zona in cui trova ancora applicazione il principio della libertà dei mari, che comporta il riconoscimento a ciascuno Stato di un uguale diritto ad esercitare tutte le attività di utilizzo del mare internazionalmente lecite quali la navigazione, il sorvolo, la pesca, la posa dei cavi, la costruzione di isole artificiali e la ricerca scientifica.

Questa libertà non è però illimitata: il suo esercizio, infatti, è condizionato al rispetto degli interessi e della libertà degli altri Stati.

Una dichiarazione di principio dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha definito le risorse del suolo e del sottosuolo marino dell’(—) come patrimonio comune dell’umanità non suscettibile di appropriazione da parte di alcuno Stato.

È, inoltre, previsto l’utilizzo di questa zona a fini esclusivamente pacifici e la sottoposizione della sua esplorazione e del suo sfruttamento ad un regime internazionale coordinato dall’Autorità Internazionale dei Fondi Marini.

Nelle Acque una nave può essere fermata o perquisita da un’altra nave che appartiene ad uno Stato diverso da quello della propria bandiera nell’ipotesi in cui sussistono seri motivi per sospettare che:

—   pratichi la tratta degli schiavi;

—   pratichi la pirateria;

—   usi in maniera fraudolenta una bandiera straniera;

—   nel caso di contrabbando di guerra.

Acque interne (d. amm.)

Sono tutte le acque comprese nel territorio di uno Stato come i laghi e i fiumi, nonché tutti gli spazi marini situati al di qua della linea di base e cioè i porti, le rade e le baie storiche.

Le (—) sono assimilate al territorio dello Stato costiero: esso infatti vi esercita la piena sovranità senza quelle limitazioni che incontra nel mare territoriale.

Acque regime delle (d. amm.)

[vedi Demanio; Beni demaniali].

Acque tutela delle (d. amb.) (d. civ.)

[vedi Inquinamento].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI