Che significa? Assicurazione sociale per l’impiego

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Assicurazione sociale per l’impiego [aspi] (leg. soc.)

L’ Assicurazione sociale per l’impiego costituisce un nuovo ammortizzatore sociale [vedi], introdotto dalla L. 92/2012 al fine di fornire una copertura economica in caso di perdita involontaria dell’occupazione. Tale istituto è destinato a costituire l’unico strumento a sostegno del reddito in caso di perdita del lavoro, in quanto dal 2013 è soppressa l’assicurazione contro la disoccupazione e successivamente dal 2017 anche l’indennità di mobilità.

L’ Assicurazione sociale per l’impiego  eroga un’apposita indennità, d’importo pari al 75% della retribuzione mensile persa a seguito della cessazione del rapporto di lavoro, più una somma aggiuntiva in caso di retribuzioni superiori ad un certo limite, entro comunque determinati massimali.

L’importo dell’indennità si riduce al passare del periodo di fruizione (del 15% dopo i primi 6 mesi, di un ulteriore 15% dopo il dodicesimo mese).

Possono accedere all’indennità dell’ Assicurazione sociale per l’impiego  tutti i lavoratori subordinati, sia con contratto a tempo indeterminato che a termine, inclusi gli apprendisti e i soci lavoratori di cooperativa che abbiano stabilito con la stessa un rapporto di lavoro in forma subordinata. L’erogazione delle indennità è subordinata al possesso di appositi requisiti assicurativi e contributivi da parte del lavoratore.

Nell’ambito dell’ Assicurazione sociale per l’impiego  è prevista anche un’indennità ridotta, cd. mini-ASPI,  per coloro che non siano in possesso dei requisiti necessari per l’indennità ordinaria.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI